Motocross siciliano Epoca, il giarrese Giambattista Strano dedica il titolo regionale a Vincenzo Lombardo -
Catania
10°

Motocross siciliano Epoca, il giarrese Giambattista Strano dedica il titolo regionale a Vincenzo Lombardo

Motocross siciliano Epoca, il giarrese Giambattista Strano dedica il titolo regionale a Vincenzo Lombardo

Sul circuito del crossodromo di Basicò (Me) il giarrese Giambattista Strano si è aggiudicato, il 9 ottobre scorso e con una gara di anticipo, il campionato motocross regionale Sicilia 2022 Fmi, nella categoria epoca classe evo 125.

Il pilota Strano con il responsabile motocross Epoca per la Sicilia Michele Panzera

Con il numero 798, il tesserato del motoclub Vikinghi dell’Etna, ha dedicato il titolo al compagno di squadra scomparso, e vera leggenda del fuoristrada siciliano, Vincenzo Lombardo, deceduto a causa di un incidente durante un allenamento a febbraio di quest’anno.

“Grazie a Vincenzo che ha voluto darmi la sua moto, un Honda Cr 125 del 1989 e mi ha permesso ritornare al primo amore, il motocross, dopo 24 anni di assenza – le parole di Strano -. Vincere subito un titolo in uno sport dove la bravura si vede sul campo e sotto gli occhi degli spettatori mi riempie di gioia e dedico proprio a Vincenzo questa vittoria”.

Strano, Vincenzo Lombardo e Giuliano Gugliuzzo, presidente motoclub Vikinghi dell’Etna

Strano ha rappresentato la Sicilia per il trofeo delle Regioni sul circuito di ponte sfondato rieti lo scorso 25 settembre dove ha concluso al 4° posto nonostante un problema alla moto per un contatto durante la partenza.

Potrebbero interessarti anche