Mascali, fondi Pac per il completamento della parallela. Visita dell’assessore Marco Falcone -
Catania
24°

Mascali, fondi Pac per il completamento della parallela. Visita dell’assessore Marco Falcone

Mascali, fondi Pac per il completamento della parallela. Visita dell’assessore Marco Falcone

Il completamento della Parallela di via Spiaggia è stato il tema centrale dell’incontro svoltosi ieri sera in un noto locale di S.Anna di Mascali, al quale hanno preso parte l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, il sindaco di Mascali, Luigi Messina e i componenti della Giunta (gli assessori Virginia Silvestro, Carmelo Portogallo, Alfio Maccarrone e Paolo Virzì) i sindaci di Linguaglossa Salvatore Puglisi e di Riposto Enzo Caragliano e il presidente AEM Filippo Cannizzo.

La crescita di un territorio e la qualità della vita – ha detto l’assessore regionale Falcone- possono essere parametrate dall’infratturazione dello stesso territorio ecco perché il governo Musumeci ha inserito la richiesta del comune di Mascali fra le priorità dei fondi del Patto di Azione e Coesione che abbiamo già notificato a Roma e su cui il governo dovrà esprimersi. Si tratta di un progetto di oltre 20 milioni di euro – spiega Falcone- che potrà metterà ordine ad una viabilità nel “waterfront” di Fondachello, creando un importante e strategico asse di servizi, portando benefici non solo a Mascali ma anche negli altri comuni rivieraschi dell’intero litorale jonico.

Abbiamo già finanziato il porto di Riposto, stiamo facendo altre azioni di riqualificazione del litorale e con il completamento della parallela di via Spiaggia completeremo assieme alla via di fuga di Riposto (da Torre Archirafi sino all’autostrada Catania-Messina) l’infrastrutturazione di questa zona, creando sviluppo, benessere e crescita del nostro territorio”.

Nel dettaglio grazie a questo intervento, per il quale è stato preventivato un finanziamento che va dai 4 ai 6 milioni di euro, si intende concretizzare la realizzazione di una strategica infrastruttura di mobilità della quale possano trarre vantaggio non solo i comuni rivieraschi ( come Fiumefreddo e Riposto) ma anche quelli montani, come Linguaglossa, Piedimonte e le frazioni mascalesi a monte e in collina.

“Abbiamo il vecchio progetto che va ammodernato e aggiornato– ha affermato Falcone. Prevediamo che il programma di inizio lavori possa essere approvato prima dell’estate prossima e entro il 2020 potrebbe essere avviata la realizzazione delle opere.

Per il sindaco di Mascali Luigi Messina: “La regione ci stando un’importante occasione per completare una delle principali opere del territorio. La necessità primaria è rappresentata da questa arteria che comunque non ci fa dimenticare che abbiamo molte altre strade all’interno del territorio comunale che devono essere asfaltate e manutentate.

Si tratta di una strada di circa 8 chilometri – afferma il sindaco Messina – che, tra l’altro, serve a snellire il litorale mascalese, in particolare via Spiaggia, che in estate, è meta di un afflusso considerevole di turisti e vacanzieri.

Da qui la necessità primaria di realizzare l’intervento infrastrutturale che punta a razionalizzare i flussi veicolari, liberando Fondachello dal caos elle auto e consentendo di fruire di un importante percorso stradale”.

Angela Di Francisca

Potrebbero interessarti anche