Giarre, troppe strade dissestate dalle radici degli alberi: è allarme -
Catania
23°

Giarre, troppe strade dissestate dalle radici degli alberi: è allarme

Giarre, troppe strade dissestate dalle radici degli alberi: è allarme

Diverse strade di Giarre sono afflitte da un problema comune: le radici degli alberi – in particolare pini secolari – che deformano il manto stradale, creando avvallamenti e dislivelli pericolosi per pedoni e automobilisti. La situazione è particolarmente critica in alcune zone, come il quartiere attorno al plesso Don Bosco, dove il crollo di un pino secolare ha causato ulteriori danni alla pavimentazione. Emblematico il caso di via Gravina e via Giolitti: le radici dei pini piantumati sulle aiuole spartitraffico hanno gravemente danneggiato la pavimentazione.

Analogamente in via Oberdan, poco distante la bambinopoli di piazza Immacolata: le radici degli alberi hanno sollevato l’asfalto, creando pericolosi dislivelli nei pressi della scuola media Verga. Particolare preoccupazione per ciò che accade sul trafficato viale Federico II di Svevia. In questo caso  le radici degli alberi hanno sollevato l’asfalto nel tratto terminale, creando dislivelli nei pressi del plesso Jungo.

Anche nel quartiere Ospedale non va meglio. In piazza Verga le radici degli alberi ai bordi della piazzetta hanno sformato il basolato lavico, creando un pericolo per i pedoni e le persone con disabilità. Pericoloso anche l’accesso di via Pellico: il manto stradale in corrispondenza di uno degli incroci più trafficati della Statale 114 si presenta sollevato in più punti, rappresentando un concreto pericolo per i mezzi in transito in uno degli incroci più trafficati della città.

Potrebbero interessarti anche