Mascali, entra nel vivo il progetto dei lavoratori Puc -
Catania
23°

Mascali, entra nel vivo il progetto dei lavoratori Puc

Mascali, entra nel vivo il progetto dei lavoratori Puc

Entra nella sua fase attuativa via il progetto Puc per ambiente e servizi sociali a Mascali, dall’attività di vigilanza e controllo all’ingresso e all’uscita delle scuole con servizio di accompagnamento degli alunni sullo scuolabus, manutenzione verde pubblico e aree comunali (si occuperanno della pulizia delle strade, delle piazze e delle aree verdi del comune, coadiuvando il personale già in servizi); supporto alle attività degli uffici comunali.  Un’iniziativa che coinvolge circa 20 lavoratori (il cui contratto scadrà nell’aprile 2025) e che ha come obiettivo quello di coniugare l’inserimento lavorativo di persone in condizioni di disoccupazione con la cura del territorio e il sostegno alle fasce più deboli della popolazione.

I lavoratori Puc che saranno impiegati in diversi ambiti sono suddivisi in due fasce orarie: 10 ore e 16 ore settimanali. Ai lavoratori Puc si aggiungono circa una decina di unità lavorative che percepiscono l’assegno civico. Mentre con il bando del Distretto socio sanitario, sono state assegnate ai Servizi sociali del Comune di Mascali due assistenti sociali che prestano servizio a 36 e 18 ore settimanali.

“L’amministrazione comunale – afferma l’assessore alle Politiche sociali e vice sindaco, Veronica Musumeci – punta a valorizzare le competenze e le abilità dei lavoratori Puc, offrendo loro un’opportunità di lavoro e di reinserimento sociale, e allo stesso tempo a migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini in materia di ambiente e servizi sociali. Il progetto rappresenta un esempio concreto di come l’amministrazione comunale di Mascali sia impegnata a promuovere la coesione sociale e la tutela del territorio. Ringrazio per il supporto fornito gli uffici del Distretto di Giarre e l’assessore alle Politiche sociali del comune capofila, Giarre, Giusi Savoca.

Potrebbero interessarti anche