Mascali, manutenzione scuole: intervengono i vigili del fuoco ma il dibattito non si "spegne" -
Catania
20°

Mascali, manutenzione scuole: intervengono i vigili del fuoco ma il dibattito non si “spegne”

Mascali, manutenzione scuole: intervengono i vigili del fuoco ma il dibattito non si “spegne”

Le Commissioni Consiliari, presiedute dal Consigliere Emanuele Nigrì e Gaetana Finocchiaro, insieme ai capigruppo di Amore per Mascali e Progetto Sicilia, consiglieri Giuseppe Cardillo e Rosario Tropea, nei giorni scorsi, hanno iniziato una serie di sopralluoghi, riscontrando molteplici criticità nel plesso di piazza Dante e nel plesso di Viale Immacolata.

“Sono anni che denunciamo lo stato di abbandono delle scuole del nostro territorio – affermano i presidenti delle Commissioni – dopo i primi sopralluoghi è stato chiesto un intervento urgente da parte dell’Amministrazione, ma il sindaco Messina e la sua Giunta sono rimasti sordi ai nostri inviti, pensando in maniera arrogante di poter proseguire nella più assoluta inerzia. Abbiamo quindi diffidato l’Amministrazione e richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco che, prontamente intervenuti, hanno confermato alcune delle criticità segnalate. La nostra determinazione ha costretto gli uffici comunali ad adottare le misure suggerite dalla Commissione iniziando dei lavori nel plesso scolastico di piazza Dante, evitando così un ulteriore e programmato intervento dei Vigili del Fuoco”.

“Il nostro interesse è che venga garantita l’esecuzione di tutte quelle opere necessarie, e non più procrastinabili, a far sì che tutti gli edifici comunali, e soprattutto le scuole, rappresentino luoghi sicuri per i bambini e gli insegnanti – afferma il consigliere Rosario Tropea -; è a dir poco imbarazzante la superficialità con la quale l’Amministrazione di questa città gestisce priorità assolute come la sicurezza delle scuole, questo ci impone di attivarci per predisporre le azioni che riterremo più opportune”.

Da parte sua il consigliere Cardillo Giuseppe non esita a definire “stolta e irresponsabile l’inerzia dell’Amministrazione comunale, dedita solamente alla ricerca di passerelle, e il cui immobilismo, non si commuove neanche di fronte ai bambini”.

“Si rimane basiti davanti alle dichiarazioni dell’Assessore Musumeci quando afferma che “la manutenzione delle strutture scolastiche rappresenta senza dubbio una priorità dell’Amministrazione Messina” – affermano i consiglieri Nigrì e Finocchiaro -. In questi anni, non solo non è stato effettuato nessun tipo di intervento manutentivo, ma come ripetiamo da tempo, non risultano progetti per l’edilizia scolastica presentati dal nostro Comune né tra i finanziati, né tra gli ammissibili, né tra i non finanziati, il nulla assoluto dal quale emerge la totale incapacità di questa Amministrazione”.

“L’Assessore Musumeci, evidentemente, si è impegnata più a ricevere qualche like sui social – afferma il consigliere Nigrì – piuttosto che ad attenzionare le molteplici segnalazioni arrivate dalla Dirigente Scolastica”.

Il vice sindaco e assessore alla Pubblica Istruzione Veronica Musumeci, unitamente all’assessore alle Manutenzioni, Angelo Patti, precisano che: “in pieno raccordo con la dirigente scolastica, al fine di eliminare le criticità nei due plessi scolastici oggetto della ricognizione delle due commissioni consiliari, sono stati disposti mirati interventi manutentivi e, in questo senso, è stata già incaricata una ditta esterna, per l’esecuzione dei lavori. Resta inteso che per i due plessi si rende necessario intervenire nel quadro di un più articolato progetto di ristrutturazione, per il quale occorre impegnare una congrua spesa non sostenibile dal Comune. L’amministrazione continua a monitorare la pubblicazione di bandi regionali, attraverso cui attingere le eventuali somme destinate alla ristrutturazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici”.

Potrebbero interessarti anche