Successo di Claire D., la cantante di Francavilla di Sicilia lancia il nuovo videoclip -
Catania

Successo di Claire D., la cantante di Francavilla di Sicilia lancia il nuovo videoclip

Successo di Claire D., la cantante di Francavilla di Sicilia lancia il nuovo videoclip

C’è una francavillese a cui stanno arrivando premi e riconoscimenti da diverse parti d’Italia, il suo nome d’arte è Claire D. ma per l’anagrafe è Chiara Lo Presti, raffinata e poliedrica cantante siciliana con radici nella cittadina dell’Alcantara e un cuore diviso tra la terra d’origine e il Friuli, dove da circa quindici anni risiede con la famiglia nell’accogliente cittadina di San Vito al Tagliamento.

È, in un certo senso, figlia d’arte; la nonna materna, infatti, era cantante lirica (mezzosoprano) nel celebre Coro di Santa Cecilia di Roma e ha trasfuso alla nipote la passione per la musica e il canto, avviandola allo studio del pianoforte e della chitarra, insegnamenti che Chiara Lo Presti metterà subito a frutto fin da giovane debuttando in cover band e gruppi musicali.

Altra figura importante dal punto di vista musicale, ma non solo, nell’adolescenza di Claire D. è stata la nonna paterna, che da autodidatta si esibiva in casa davanti a parenti ed amici suonando il suo vecchio pianoforte Zimmermann, ereditato dalla madre, e sul quale ha poi imparato a suonare anche il papà della cantante ma, come si dice, “a orecchio”.

“All’età di 12 anni – racconta l’artista – ho iniziato con il coro della parrocchia S.S. Annunziata di Francavilla che all’epoca era diretto dal maestro Franco Puglisi, ricordo, in particolare, una “Missa Secunda Pontificalis” di Lorenzo Perosi, in latino a quattro voci eseguita nel giorno di Natale, ed è ancora vivo in me il ricordo e la bellezza di quel concerto”.

Poi, a 14 anni – continua Claire D. – ho cominciato a prendere lezioni di chitarra classica dal musicista Giuseppe Malatino, esibendomi in pubblico assieme a lui nelle serate d’estate francavillesi con un repertorio nazionale e internazionale”.

Il curriculum artistico di Claire D. è denso di successi; è stata finalista in numerosi concorsi canori nazionali (Festival di Napoli, Festival del Garda, Tour Music Fest, Pop Rok Contest), seconda classificata al VI Premio Nazionale Un Giorno Insieme – Augusto Daolio della Città di Sulmona, vincitrice della XX edizione del Festival “Percoto Canta” e del 21° Festival “Voci d’Oro” (categoria inediti giovani cantautori) di Montecatini Terme.

Nel 2020 si è aggiudicata il prestigioso “Premio Mia Martini” (categoria nuove proposte), che si svolge a Bagnara Calabra, con il brano “Solamente tu” scritto e arrangiato dall’autore Beppe Frattaroli, una canzone tratta dal suo primo album intitolato “Voglio vivere così”.

Ed è proprio di qualche settimana fa, il 21 settembre scorso, in occasione della Giornata Internazionale dedicata ai malati di Alzheimer, l’uscita del nuovo e delicato brano musicale di Claire D. “Fammi sentire in un sogno”, presentato in anteprima nazionale su SkyTg24 con un videoclip tratto dall’album “Voglio vivere così”, una melodia che invita alla riflessione sul tema dell’Alzheimer e sulle difficoltà che incontrano i familiari di un malato affetto da tale patologia.

Il videoclip, diretto dal regista Mattia Bello, è stato girato presso la Casa di Riposo “Umberto I” di Montebelluna (TV), direttore della fotografia Antonio Roman e direzione casting di Alessandro Andolfato.

Fammi sentire in un sogno” – spiega Claire D. – racconta la storia di una donna malata di Alzheimer, di una madre che giorno dopo giorno vede vacillare e sparire i ricordi e anche le competenze acquisite nell’arco di una vita. Il brano – continua l’artista – nasce dall’esperienza vissuta in prima persona dal mio direttore artistico Beppe Frattaroli che ha scritto questa canzone dedicandola alla madre affetta dalla malattia di Alzheimer”.

Il prossimo impegno – aggiunge la cantante – sarà l’allestimento di un vero e proprio spettacolo teatrale che, attraverso la musica, la danza e la fotografia, metterà al centro dell’attenzione questa grave patologia e il dramma che i familiari vivono a causa della malattia dei lori cari”.

Il videoclip “Fammi sentire in un sogno” è già un successo, risultando vincitore al Sipontum Arthouse International Film Festival (Autunno 2022) come miglior video musicale e al Madonie Film Festival, Regione Sicilia, inoltre ha ricevuto una “Honorable Mention” al Milan Gold Awards.

Potrebbero interessarti anche