Riposto, Consiglio approva agevolmente il Piano triennale delle opere pubbliche -
Catania
34°

Riposto, Consiglio approva agevolmente il Piano triennale delle opere pubbliche

Riposto, Consiglio approva agevolmente il Piano triennale delle opere pubbliche

Disco verde in Consiglio comunale per il Piano Triennale delle opere pubbliche 2021-2023. 12 consiglieri su 14 presenti hanno espresso voto favorevole; 1 contrario (Claudia D’Aita) e 1 astenuto (avv. Carmelo D’Urso).
 
Come ha spiegato in Consiglio comunale il dirigente comunale dell’Area tecnica, ing. Orazio Di Maria, sono complessivamente 70 le opere che si prevede di realizzare nel triennio; il piano è adeguato al nuovo Codice degli appalti, con particolare riferimento alle prescrizioni dell’art.21. Sono 8 le opere elencate i cui finanziamenti sono già conseguiti o si prevede possano essere raggiunti nell’anno in corso.
 
Dette opere fanno parte della “scheda E” del Piano: strada Mareneve collegamento diretto con A18 barriera di Trepunti; regimentazione acque meteoriche zona via Immacolata; interventi ristrutturazione Galileo Galilei (palestra), opere di urbanizzazione a servizio alloggi viale Amendola; lavori di manutenzione e di adeguamento cinema Musmeci; riqualificazione approdo Torre Archirafi; riqualificazione di spazi di spazi urbani ed edifici pubblici adeguamento sismico palazzo comunale; arredo urbano nelle ville e piazze comunali; interventi di manutenzione piazza Chiesa Carruba.
 
Rispetto al programma dello scorso anno sono state eliminate quelle opere già oggetto di affidamento dei lavori, tuttavia è stato aggiunto uno studio di fattibilità relativo alla biblioteca comunale che propone la ristrutturazione, l’adeguamento sismico e la riconversione dell’edificio a centro polifunzionale per la famiglia, nell’ottica di partecipare all’avviso dei ministeri Interno e Istruzione per asili nido, scuole infanzia e centri polifunzionale.
 
E’ stato, infine aggiornato il piano biennale di acquisto di beni e servizi, riferito agli anni 2021-2022, nel quale sono inseriti i servizi tecnici (progettazione, direzione lavori, competenze geologi indagini).
 
Il sindaco di Riposto Enzo Caragliano dal canto suo ha ringraziato il Consiglio comunale per il lavoro svolto, esprimendo il proprio apprezzamento per l’approvazione del piano anche alla luce del fatto che “ogni anno vengono depennati progetti che trovano attuazione e perfettamente in linea con le richieste di bandi e avvisi cui l’ente comunale partecipa. Nell’anno in corso si prevedono importanti finanziamenti, a cominciare da quelli che riguardano il nostro lungomare, l’adeguamento sismico degli edifici e di ottenere l’agognato decreto per la strada di collegamento da Torre Archirafi al casello autostradale di Giarre”.

Potrebbero interessarti anche