Area Calatina, controlli Covid-19: tra i sanzionati anche due pusher minorenni -
Catania
12°

Area Calatina, controlli Covid-19: tra i sanzionati anche due pusher minorenni

Area Calatina, controlli Covid-19: tra i sanzionati anche due pusher minorenni

I Carabinieri delle Stazioni di Mazzarrone e Licodia Eubea, supportati dai colleghi del Nucleo Radiomobile di Caltagirone, del 12° Reggimento “Sicilia” e della Stazione di Granieri, hanno arrestato nella flagranza un 16enne e un 17enne di Mazzarrone, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato al controllo sull’osservanza delle disposizioni nazionali e locali volte alla prevenzione del contagio da covid-19, i militari, nel centro abitato di Licodia Eubea, hanno imposto l’alt al ciclomotore con a bordo i due minorenni. I giovani, sottoposti a perquisizione veicolare e personale, sono stati trovati in possesso di 6 dosi di marijuana, 14 di hashish, nonché di 270 euro in banconote di medio e piccolo taglio. Gli arrestati, sanzionati anche per la violazione delle norme anti covid-19, sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.

Nell’ambito ambito del medesimo servizio, si conseguivano inoltre i seguenti risultati: persone controllate: 29; mezzi controllati: 18; esercizi pubblici controllati: 6; perquisizioni eseguite: 5; violazioni al c.d.s.  rilevate: • 2 art. 193, 2 per circolazione con mezzo privo di assicurazione; • 2 art. 116, co. 15 e 17 per guida senza patente; • 1 art. 116, co. 14 per incauto affidamento di veicoli a persone senza patente; 2 art. 80, co. 14 per revisione ripetutamente omessa; eseguiti 2 fermi amministrativi e 2 sequestri amministrativi. Elevate  4 sanzioni per violazioni normativa nazionale e locale volta alla prevenzione del contagio da covid-19.

Potrebbero interessarti anche