Mascali, abbattuto dal Comune l’ecomostro di Montargano -
Catania
26°

Mascali, abbattuto dal Comune l’ecomostro di Montargano

Mascali, abbattuto dal Comune l’ecomostro di Montargano

Un ecomostro edilizio da lunghi decenni deturpava il paesaggio in una delle zone più suggestive dal punto di vista naturalistico del territorio comunale, in via Scocciavarca Montarsi a Montargano.
Stamane alla presenza del sindaco di Mascali, Luigi Messina, del segretario generale dell’ente Marta Emilia Dierna, dei comandanti dei carabinieri della locale stazione, mar.Nunzio Mammino e della polizia locale, Salvatore Pariti, unitamente a personale dell’Ufficio tecnico del Comune e dell’impresa incaricata dall’ente municipale, hanno preso il via le operazioni di demolizione del fabbricato edilizio la cui costruzione – totalmente abusiva – risale agli anni 60. L’intervento di demolizione che rientra in un percorso di legalità e di salvaguarda del decoro urbano e paesaggistico, fortemente voluto dall’amministrazione Messina, ha un costo di circa 8 mila euro. Somma che sarà addebitata al proprietario dell’immobile oggetto dell’intervento di demolizione. “Quella di oggi, dopo lunghi anni di attesa, è certamente una giornata memorabile per la nostra comunità sotto l’aspetto della legalità – afferma il sindaco Luigi Messina- per decenni un fabbricato edilizio abusivo ha deturpato un luogo straordinario, dal punto di vista naturalistico, del nostro territorio, lungo una strada che si inerpica sui fianchi dell’Etna offrendo un panorama mozzafiato. Questa demolizione, per la quale è stata incaricata una impresa esterna, non avrà alcun costo per l’ente e quindi per i cittadini poiché totalmente a carico del privato che ha realizzato l’opera edilizia abusiva. Tutto questo è solo l’inizio di un percorso di risanamento di un’area che verrà adesso preservata e monitorata dalla nostra polizia municipale, nell’intento di dare salvaguardare il patrimonio naturalistico del nostro territorio”.

Potrebbero interessarti anche