Giarre, verso un nuovo terremoto su commissioni e gettoni -
Catania
30°

Giarre, verso un nuovo terremoto su commissioni e gettoni

Giarre, verso un nuovo terremoto su commissioni e gettoni

Dimissioni, ma con storie diverse. E’ questo il tema centrale della conferenza dei capi gruppo convocata per domani alle 18. Sul tavolo la revoca delle dimissioni avanzata dal componente del Collegio dei revisori dei conti Angelo Salemi e le dimissioni a sorpresa da componenti della I Commissione consiliare dei consiglieri Orazio Maccarone e Patrizia Caltabiano, in aperto dissenso contro la gestione – ritenuta blanda e con ricadute in termini di sperpero di denaro pubblico – del presidente dell’organo consiliare, Maurizio Arena.  Relativamente al ritiro delle dimissioni del revisore Salemi il presidente del Consiglio, Longo ha richiesto la partecipazione del segretario generale Marco Puglisi, poiché si rende necessario comprendere se la revoca – con giravolta – di Salemi è ricevibile, benchè il Consiglio Comunale per ratificare la sostituzione e procedere alla nomina del nuovo componente del Collegio di revisori (attingendo tra i 12 nominativi precedentemente sorteggiati da contattare in caso di rinuncia o decadenza per mancanza di requisiti dei primi tre nominativi estratti) non sia stato ancora convocato. Longo intende comprendere se, proceduralmente, tutto sia in piena regola. Altro tema particolarmente delicato è quello relativo alle dimissioni di due componenti della I Commissione consiliare, determinando l’inevitabile ricomposizione di tutte le commissioni, con probabili modifiche negli assetti politici attraverso la sostituzione di qualche presidente sgradito.  

Si tratta di una occasione troppo ghiotta per i consiglieri ‘chierichetti’ del sindaco.  Sullo sfondo la reazione del presidente della I Commissione Maurizio Arena, la cui gestione, finita sotto la lente di ingrandimento, ha provocato la fuoriuscita di due consiglieri.  Arena si direbbe pronto ad adire le vie legali dopo che i consiglieri dimissionari Maccarone e Caltabianolo hanno apertamente accusato di avere determinato “un abnorme sperpero di denaro”. Arena pronto a sbottare in aula,  presenterà nel prossimo consiglio utile un corposo documento che – si appende – è destinato a suscitare non solo un polverone politico, considerato che, forse, per la prima volta – e pubblicamente – saranno svelati altarini pericolosi sulle commissioni e sui gettoni in particolare. E qualcuno inizia a tremare. 

Potrebbero interessarti anche