Mascali, l’emozione di “sedersi e guardare negli occhi… l’amico Dalla” -
Catania
24°

Mascali, l’emozione di “sedersi e guardare negli occhi… l’amico Dalla”

Mascali, l’emozione di “sedersi e guardare negli occhi… l’amico Dalla”

Presentata all’Expo di Milano nel 2015 ha fatto tappa a Mascali, in occasione della festa del Santo Patrono, la scultura in bronzo realizzata dall’artista Carmine Susinni in omaggio al cantautore bolognese Lucio Dalla, scomparso il primo marzo 2012 durante un tour a Montreux (Svizzera).

Peregrina in diverse città italiane, fra le quali Bologna, dove i cittadini hanno sollecitato l’amministrazione comunale all’acquisto, l’opera interattiva, ospitata nell’atrio del Comune mascalese, dal 3 all’11 novembre, su proposta del presidente della locale Pro Loco, Roberto Patanè, riconosciuta dallo Stato “Patrimonio Culturale Italiano” e selezionata da Vittorio Sgarbi per il Museo “Il Tesoro d’Italia”, esprime una eccellente capacità di interazione con l’osservatore contemporaneo.

Numerosissimi i “selfie” realizzati dai visitatori di tutta Italia fianco a fianco a Lucio, così come pure in Sicilia, accogliendo l’invito dell’artista, di origini mascalesi (nella foto, in posa accanto all’amico Lucio Dalla), che recita: “Siediti e guardalo negli occhi, Lucio ti accoglie nella panchina, ti guarda ridendo e ti offre quello che mangia”. In mano al cantautore, il cui sguardo è stato realizzato in maniera magistrale dal maestro scultore Susinni, che definisce la sua opera, denominata “All’amico Lucio”, “Arte interattiva in cornice virtuale”, un coppino colmo di noccioline reali.

Rosalba Azzarelli

Potrebbero interessarti anche