Giardini Naxos: un fine settimana con il raduno interprovinciale dei bersaglieri -
Catania
30°

Giardini Naxos: un fine settimana con il raduno interprovinciale dei bersaglieri

Giardini Naxos: un fine settimana con il raduno interprovinciale dei bersaglieri

Sabato a domenica prossimi, su iniziativa dell’associazione culturale “Mediterraneo” guidata dal presidente Giovanni Saglimbeni, diverse sezioni regionali dello storico corpo militare si esibiranno nella prima colonia greca di Sicilia, anche per rendere omaggio ai caduti in guerra

Nel prossimo fine settimana il Comune di Giardini Naxos ospiterà le sempre suggestive e coinvolgenti esibizioni dei Bersaglieri, ossia il corpo militare istituito nel 1836 dal Re di Sardegna Carlo Alberto di Savoia.

Artefice dell’iniziativa è Giovanni Saglimbeni (in primo piano nella foto), “storico” bersagliere giardinese ed oggi presidente della locale associazione “Mediterraneo”, organizzatrice dell’evento in compartecipazione con l’Associazione Nazionale Bersaglieri (A.N.B.) e con il Comune di Giardini Naxos.

Sabato prossimo, 1 settembre, la kermesse si aprirà al Porticciolo Saia, da cui alle ore 16.00 partirà la sfilata per le vie del paese dell’Associazione Nazionale Bersaglieri di Zafferana Etnea (CT).

L’indomani, domenica 2 settembre, dal Porto di Naxos inizieranno a sfilare, a partire dalle ore 9.30, le Fanfare dell’A.N.B. di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), Zafferana Etnea (CT) e Belpasso (CT) con al seguito i Labari delle Sezioni A.N.B. delle Province di Messina e Catania.

Nel corso delle due giornate verranno apposte targhe e corone d’alloro in memoria dei caduti di tutte le guerre.

Come si legge in un comunicato congiunto diramato dal prima citato Giovanni Saglimbeni, presidente dell’associazione “Mediterraneo”, e da Santo Mario Scuderi e Domenico Mirabile, rispettivamente presidenti dell’A.N.B. delle province di Catania e Messina, «organizzare a Giardini Naxos il raduno interprovinciale dei bersaglieri è sicuramente una scelta azzeccata. L’evento, che si svolgerà esattamente a metà strada tra le due province siciliane, ha una rilevante valenza per tutta la riviera jonica della nostra isola, in cui ricadono numerosi ed importanti Comuni, sia peloritani che etnei. L’imminente manifestazione a Giardini Naxos, nata dall’intuizione degli scriventi e convintamente supportata dai Consigli Direttivi delle rispettive associazioni, darà notevole visibilità sia all’Associazione Nazionale Bersaglieri e sia al vasto comprensorio ricadente tra le province di Messina e Catania. Ringraziamo dunque il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, che ha intuito la valenza dell’iniziativa, le strutture organizzative dell’A.N.B. regionale, guidata dal presidente Salvatore Aurelio Tosto, e le prestigiose “fanfare” della nostra regione che parteciperanno all’evento».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche