Giardini Naxos: al via la ventitreesima edizione del “Festival del Film per Ragazzi” -
Catania
23°

Giardini Naxos: al via la ventitreesima edizione del “Festival del Film per Ragazzi”

Giardini Naxos: al via la ventitreesima edizione del “Festival del Film per Ragazzi”

Inizierà dopodomani, giovedì 19 luglio, per concludersi una settimana dopo. Alla manifestazione è abbinato il Premio “Naxos – Cavalluccio Marino”, che quest’anno andrà al nuovo sindaco di Messina, Cateno De Luca, alla dirigente scolastica Carla Santoro, all’operatore culturale Nino Vadalà ed ai registi Pasquale Scimeca e Pino Tordiglione, quest’ultimo prematuramente scomparso nei mesi scorsi

Sta per alzarsi il sipario sul “Festival del Film per Ragazzi” di Giardini Naxos, giunto alla ventitreesima edizione.

La rassegna, che prevede una proiezione a sera all’interno dell’Arena “Don Bosco”, prenderà il via dopodomani, giovedì 19 luglio, e si concluderà il 26 luglio.

L’evento è stato ufficialmente presentato ieri presso la sala ovale del Comune di Messina dal direttore artistico Ignazio Vasta, da Mons. Salvatore Cingari, presidente del Centro di Solidarietà “P.O.R.T.O. Onlus”, dal componente del Comitato Scientifico Antonio Marcianò e da Francesco Lombardo, vicepresidente dell’associazione musicale “Carmelo Puglia”.

Dopo aver sottolineato che il Festival del Film per Ragazzi di Giardini Naxos mira ad educare le giovani generazioni ad una fruizione consapevole del cinema e dei mezzi audiovisivi in genere, i quattro relatori hanno illustrato il calendario delle proiezioni ed anticipato i nomi dei destinatari dell’edizione 2018 del Premio “Naxos – Cavalluccio Marino” abbinato alla manifestazione.

A ricevere, nella serata conclusiva di giovedì 26 luglio, l’artistica statua in terracotta realizzata dallo scultore Turi Azzolina saranno il nuovo sindaco di Messina Cateno De Luca, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Taormina Carla Santoro e l’operatore culturale Nino Vadalà, fautore dell’archivio storico di Giardini Naxos, mentre il regista Pasquale Scimeca la ritirerà il 23 luglio in occasione della proiezione del suo film “Balon”.

Gli organizzatori hanno anche pensato ad un “Cavalluccio Marino” alla memoria per il regista Pino Tordiglione, prematuramente scomparso nello scorso ottobre, il cui film “Il bacio azzurro” sarà proiettato la sera del 21 luglio.

Alla scelta degli otto film di questa edizione 2018 hanno collaborato gli alunni degli Istituti Scolastici Comprensivi di Giardini Naxos e Taormina, diretti rispettivamente da Maria Concetta D’Amico e Carla Santoro.

La kermesse cinematografica giardinese, che in passato ha fatto da trampolino di lancio per registi ed attori successivamente destinatari di prestigiosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, è organizzata dall’associazione “Centro di Solidarietà P.O.R.T.O. – Onlus” in collaborazione con il Centro Studi Cinematografici, il Comune di Giardini Naxos, il Coordinamento dei Festival del Cinema in Sicilia, il Consultorio “La Famiglia” ed i Circoli “Don Bosco” e “Salvatore Quasimodo” con i patrocini dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana e della Città Metropolitana di Messina.

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: da sinistra Cateno De Luca, Mons. Salvatore Cingari ed Ignazio Vasta; nei riquadri i destinatari del Premio “Cavalluccio Marino 2018” (da sinistra) Nino Vadalà, Carla Santoro e Pasquale Scimeca

Potrebbero interessarti anche