Catania
18°

Primo torneo “Gole Alcantara” di Beach Volley

Primo torneo “Gole Alcantara” di Beach Volley

E’ stato disputato nelle scorse settimane da dodici squadre di Francavilla di Sicilia e dintorni in un’apposita “spiaggia” allestita per l’occasione all’interno del noto sito turistico di Motta Camastra. L’iniziativa, organizzata da Salvatore Vittorio Zullo e Giovanni Tosto, ha visto trionfare i ragazzi de “La Cuginanza”

Per quasi un mese, nell’incantevole scenario delle Gole dell’Alcantara il mare si è incontrato con il… fiume. La nota meta turistica ricadente nel territorio di Motta Camastra ha infatti ospitato, in un tipico contesto balneare appositamente ricreato nei suoi spazi esterni, un avvincente torneo in notturna di Beach Volley, ossia il caratteristico gioco da spiaggia, simile alla pallavolo, originariamente giocato in California e nelle Isole Hawaii per poi diffondersi nel resto del mondo, anche in territori distanti dal mare ma che vengono, come è recentemente avvenuto alle Gole dell’Alcantara, dotati di terreni sabbiosi su cui disputare le partite.
Ad intestarsi l’originale iniziativa agonistica sono stati Salvatore Vittorio Zullo e Giovanni Tosto, due brillanti giovani del Comune di Francavilla di Sicilia spesso impegnati nell’organizzazione e nell’animazioni di eventi sportivi e di spettacolo.
Fondamentale il supporto logistico fornito alla manifestazione dai fratelli Alessandro, Nino e Maurizio Vaccaro, titolari e gestori del Parco Botanico e Geologico delle Gole dell’Alcantara, che in questa estate 2015 ha aperto al pubblico i suoi suggestivi angoli di natura anche durante le ore serali per ospitare happening musicali, incontri culturali ed eventi sportivi come, per l’appunto, questo riuscitissimo torneo di Beach Volley.
Gli organizzatori Zullo e Tosto si sono, inoltre, avvalsi della preziosa collaborazione dell’amico Antonio Scirto, dei fratelli Gianfranco e Giuseppe D’Aprile (“Desìo Parrucchieri”) che hanno sponsorizzato la premiazione, e dei fotografi ufficiali Peppe Torre e Francesco Campo.
La simpatica competizione, iniziata il 17 agosto e disputata nell’arco di tre settimane, ha coinvolto un centinaio di giovani distribuiti in dodici squadre, molte delle quali dalle denominazioni alquanto spiritose e goliardiche (il regolamento prevedeva che di ognuna facesse parte almeno un elemento femminile), alle cui “prodezze” ha assistito ogni sera un pubblico folto ed appassionato.
Qualche sera addietro ha avuto luogo l’attesa finalissima, cui ha fatto da appendice la cerimonia di premiazione, sapientemente condotta dal dottore agronomo Filippo Zullo, “storico” presentatore ed operatore culturale francavillese nonché padre dell’organizzatore Salvatore Vittorio Zullo.
Ad aggiudicarsi questa prima edizione del Torneo “Gole dell’Alcantara” di Beach Volley è stata la squadra “La Cuginanza”, impostasi con il risultato di 3 a 2 sulla seconda classificata “Peter Pan”, mentre il terzo piazzamento è andato a “I Favoriti”, che hanno battuto per 3 a 0 i “W.F.C.”.
Ancora una volta, dunque, la virtuosa sinergia tra l’entusiasmo giovanile e la disponibilità degli operatori economici privati è riuscita a sconfiggere la “noia” di questa piuttosto asfittica estate 2015 dove, specie sul versante messinese della Valle dell’Alcantara, gli eventi ricreativi e di spettacolo si sono contati sulla punta delle dita a causa delle note ristrettezze finanziarie in cui versano i Comuni.

Rodolfo Amodeo

Da sinistra Antonio Scirto, Giovanni Tosto, Filippo Zullo, Antonino Vaccaro e Salvatore Vittorio Zullo

FOTO: la premiazione della squadra vincitrice “La Cuginanza” ed un momento del torneo; nell’altra (da sinistra) Antonio Scirto, Giovanni Tosto, Filippo Zullo, l’imprenditore Nino Vaccaro e Salvatore Vittorio Zullo

Potrebbero interessarti anche