Giarre: 4 colpi per la riscossa contro il Milazzo -
Catania
18°

Giarre: 4 colpi per la riscossa contro il Milazzo

Giarre: 4 colpi per la riscossa contro il Milazzo

Obiettivo reset. Gli intendimenti degli atleti gialloblù dopo l’immeritata sconfitta di Acireale convergono tutti verso questo scopo. Dimenticare il 2-0 del “Tupparello”, maturato anche a seguito di episodi sfavorevoli come la traversa scheggiata dalla distanza, il salvataggio sulla linea di un difensore acese e l’espulsione di Patti, significa, per l’undici di Romeo, garantirsi un eccellente approccio al derby di domenica del “Regionale” contro la seconda forza del campionato: ovvero il Milazzo.

A risollevare gli animi dalle parti di via Olimpia comunque è intervenuto il mercato di riparazione che, grazie all’attivismo del duo Di Martino-Sanseverino, ha riservato ai colori gialloblù quattro importanti colpi. Il club di via Olimpia si è infatti assicurato il tesseramento del portiere Gabriele Strano, ex estremo difensore di San Gregorio e Misterbianco, e dell’esterno di difesa e di centrocampo Simone Monteforte, proveniente dalla San Pio X. Ma la lista delle spesa non si ferma qui. Il Giarre ha anche acquisito a titolo definitivo le prestazioni dell’esterno offensivo ormai ex Paternò Ferdinando Garrasi, (per gli amici Fernando). Insieme a lui, si è aggregato alla corte del presidente Di Martino anche il centrocampista centrale classe 96’ Agatino Napoli, proveniente dal Siracusa.

Forte di questi rinforzi, il Giarre si prepara alla delicata sfida contro i mamertini per ridurre il distacco dal Modica e conferire nuova linfa alla marcia di allontanamento dai play-out. Precisato ciò, il mister Maurizio Romeo, malgrado l’addio del talentuoso Dama alla società tirrenica, raccomanda cautela ai suoi uomini, (orfani dello squalificato Patti) in vista di una sfida contro un Milazzo che, seppur reduce da due pareggi di fila, venderà la pelle pur di non lasciare punti a Giarre.

Potrebbero interessarti anche