Calatabiano, misura cautelare a 3 ragazze per sequestro di persona e rapina -
Catania
22°

Calatabiano, misura cautelare a 3 ragazze per sequestro di persona e rapina

Calatabiano, misura cautelare a 3 ragazze per sequestro di persona e rapina

I carabinieri della Stazione di Riposto hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale dell’obbligo di dimora, emessa dal GIP del Tribunale di Catania, emessa nei confronti di tre ragazze di 20, 30 e 26 anni, per sequestro di persona in concorso, rapina aggravata in concorso, minaccia in concorso e lesioni personali aggravate in concorso.
Il provvedimento scaturisce dalle risultanze investigative prodotte dai Carabinieri di Calatabiano a seguito delle denunce sporte da due 25enni.
L’intensa attività d’indagine condotta dai carabinieri ha permesso di accertare che, la notte del 08 febbraio 2013, le tre donne prelevavano le due vittime, 25enni, con una scusa banale e le sequestravano per diverse ore trattenendole su un’auto, aggredendole e picchiandole, e rapinandole infine dei telefonini e della somma contante di 200 euro. Il movente dell’azione criminosa è riconducibile ad un dissidio avuto tra le vittime e la 30enne che volveva dare una lezione alle due per avere parlato male di lei in pubblico.
L’Autorità Giudiziaria ha imposto alle tre giovani l’obbligo di dimora nel comune di Riposto ed il divieto di allontanarsi dalle rispettive abitazioni dalle ore 20 alle ore 8.

Potrebbero interessarti anche