Arresti ad Acireale -
Catania
10°

Arresti ad Acireale

Arresti ad Acireale

Sulla scorta dei furti di rame verificatisi nei giorni scorsi nel territorio acese i carabinieri della locale compagnia hanno predisposto mirati servizi volti al contrasto del fenomeno riuscendo, nel giro di pochi giorni, a trarre in arresto in flagranza di reato, in 2 diverse circostanze, 5 persone con l’accusa di tentato furto aggravato di rame.Gli ultimi due arresti sono stati effettuati nella mattinata di ieri, allorquando i militari della  Radiomobile, a seguito di segnalazione giunta al 112, venivano inviati dalla Centrale Operativa in zona Santa Maria Ammalati, ove sorprendevano C.R. di anni 52 e N.M. di anni 37, entrambi in attesa di giudizio per reati specifici, mentre erano intenti a rubare  materiale vario in rame ed ottone all’interno dei locali del ristorante, attualmente in stato di abbandono. L’immediato intervento dei militari  ha consentito di bloccare i malviventi che sono stati tratti in arresto, con l’accusa di tentato furto aggravato,  e tradotti ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito per direttissima.  Gli altri arresti sono stati, invece,  operati nella giornata dello scorso venerdì, presso l’ex centro commerciale “Le Vele”, anch’esso in stato di abbandono. Nella circostanza, i militari della Compagnia hanno arrestato 3 malviventi mentre asportavano delle barre di rame  e che, alla vista dei carabinieri, tentavano di darsi alla fuga venendo prontamente bloccati.

Potrebbero interessarti anche