Una terza età… sempre attiva -
Catania
29°

Una terza età… sempre attiva

Una terza età… sempre attiva

San Pietro Clarenza: l’Amministrazione concede in comodato d’uso i locali del caseggiato Mannino alla Anteas

Digital imageDopo l’affidamento da parte del Comune di San Pietro Clarenza, in comodato d’uso, alla Fnp- Cisl, nel febbraio del 2011, per la durata di 5 anni, del centro incontro anziani, ubicato nei locali del caseggiato Mannino di piazza della Vittoria, su richiesta della Anteas (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) Cisl, l’Amministrazione comunale clarentina ha autorizzato la stessa ad usufruire, sempre in comodato d’uso del salone del caseggiato Mannino, nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 16,00 alle ore 19,00, fino alla data del 23 febbraio 2016. L’associazione, a titolo gratuito, svolgerà attività e programmi a favore della cittadinanza, con propri mezzi economici e risorse umane.

La consegna è avvenuta giorni addietro, presenti il sindaco Giuseppe Bandieramonte, il vice Mariagrazia Santonocito, gli assessori, Andrea Cavarra, Emiliano Licandro e Marco Privitera, il vice presidente del Consiglio comunale, Agata Chiarenza, il consigliere Orazio Crupi, mentre per l’Anteas, erano presenti il presidente provinciale Fulvio Garigliano, il responsabile comunale Gaetano Zinna, con il direttivo locale. Tutti i presenti si sono dichiarati soddisfatti dell’accordo ed hanno avuto parole di lode per l’iniziativa. Alla folta platea di cittadini presenti, le due volontarie responsabili, Rosaria Catania e Rosa Caruso, hanno dato informazioni su quali saranno le attività proposte dall’Associazione: mostre fotografiche, tavola rotonda con esperti del camminare, giochi di carte, tombola, scacciate, raccolta di ricette, incontri anziani e giovani, Banca del tempo, gite, corso computer, corso su i segreti dell’orto, corso di fotografia, oltre ad una rassegna cinematografica (già in atto) ogni due giovedì. Molte attività a tema saranno svolte per le feste natalizie e pasquali. E, una delle novità proposte, riguarderà una antichissima arte cinese, il Tai Chi, praticata per combattere lo stress ed agire sul miglioramento della respirazione.

Michele Milazzo

Potrebbero interessarti anche