Catania
14°

Gaggi: un artistico omaggio di Romua alla locale sezione dell’Avulss

Gaggi: un artistico omaggio di Romua alla locale sezione dell’Avulss

La pittrice Romualda Sciuto, originaria di Giarre ma residente nella Valle dell’Alcantara, ha donato al sodalizio di volontariato una sua significativa opera che esprime la gioia di aiutare e di essere aiutati. Il quadro, presentato e benedetto nella chiesa di San Giuseppe Operaio, rimarrà permanentemente esposto in un salone parrocchiale

Qualche sera fa, in occasione della Festa della Candelora, la chiesa di San Giuseppe Operaio a Gaggi era gremita di fedeli, sia per la particolare ricorrenza e sia per la concomitante cerimonia di consegna e benedizione della significativa tela che la pittrice Romualda Sciuto, in arte “Romua”, ha voluto donare alla locale sezione dell’associazione di volontariato “Avulss”, di cui l’artista fa parte.

Da sinistra la presidente dell’Avulss di Gaggi, Liliana Foti Tornatore, e Romua

Si tratta di un dipinto perfettamente in linea con lo spirito e la missione del sodalizio a sostegno delle persone sofferenti in quanto raffigura un malato ed un volontario che, illuminati dallo Spirito Santo, si sorridono reciprocamente.

Come ha dimostrato di saper fare pure in altre sue precedenti creazioni, in quest’opera Romua, pur non rinunciando al suo caratteristico stile astrattista ed all’insegna di uno spiccato cromatismo, ha inserito anche forme ben definite in grado di esprimere contenuti e trasmettere messaggi ovvero, nella fattispecie, la gioia di aiutare e di essere aiutati.

«E’ un quadro senza titolo – ha spiegato l’autrice – ma non credo che ne abbia bisogno perché ciò che conta è che mi è stato ispirato dal Signore».

I fedeli che hanno assistito alla cerimonia di consegna e benedizione del quadro di Romua

Il dipinto è stato particolarmente apprezzato da tutti i volontari dell’Avulss di Gaggi, con in testa la presidente Liliana Foti Tornatore e la responsabile culturale Anna Maria Sortino, e dal parroco Padre Francesco Venuti.

Chi volesse ammirarlo lo troverà esposto nel salone della parrocchia gaggese che ospita le assemblee dell’Avulss.

Romualda Sciuto è originaria di Giarre, al cui Istituto Statale d’Arte ha conseguito il diploma, ma ormai da decenni risiede nella Valle dell’Alcantara avendo sposato un imprenditore di Francavilla di Sicilia.

Romua con il parroco di Gaggi, Francesco Venuti, e due socie Avulss

La sua inesauribile produzione in acrilico su tela si caratterizza, come accennavamo prima, per l’acceso cromatismo, che consente al genere astratto proposto dall’artista di procurare in qualsiasi osservatore emozioni ed, a volte, anche spunti di riflessione sulle problematiche della società contemporanea, come la condizione femminile e la crisi economica ed esistenziale.

Malgrado si sia decisa ad esprimere il proprio estro creativo in età matura, Romua ha già all’attivo numerose mostre personali e partecipazioni ad esposizioni collettive svoltesi negli ultimi anni in importanti e prestigiose location di tutta Italia.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche