Domenica Giarre "capitale" della sposa -
Catania
19°

Domenica Giarre “capitale” della sposa

Domenica Giarre “capitale” della sposa

“Per una serata Giarre diventa la capitale della sposa”. Così il sindaco Leo Cantarella alla conferenza stampa di presentazione dell’evento “Quando Giarre sposa l’amore”, in programma domenica 11 settembre alle ore 20,30 in piazza Carmine.

Il primo cittadino ha coniato la frase citando come si esprimeva il padre, il compianto sindaco Nello Cantarella, in occasione dei grandi premi giarresi. La presentazione dell’evento si è tenuta nel salone degli specchi alla presenza dei protagonisti di domenica sera, moderati da Stefano Mongioj: il patron Alfio Polisano, il sindaco Leo Cantarella, l’assessore allo spettacolo Giuseppe Cavallaro, che hanno attivamente supportato l’organizzazione della manifestazione; e poi i popolari presentatori Salvo La Rosa e Flaminia Belfiore, che condurranno la serata, l’attore Alfio Zappalà che con l’attrice Maria Rita Leotta e la collaborazione della coreografa Agnese Vitale curerà la performance iniziale di apertura della kermesse, e la prof.ssa Anna Castiglione che da sempre offre un supporto culturale all’iniziativa. Due superospiti poi domenica conquisteranno l’attenzione di giovani e adulti: lo youtuber, Tiktoker e creator digitale Chris Clun e il noto comico barzellettiere Giuseppe Castiglia che si presenterà anche nella veste di cantante.

Com’è tradizione, durante la conferenza stampa sono stati rivelati i nomi delle tre donne che riceveranno il premio “Un amore di donna”, promosso in memoria di Rosaria Nestorini, nonna di Alfio Polisano, imprenditrice giarrese pioniera che nel 1951 fondò quello che oggi è l’atelier Polisano.

Le premiate sono la senologa, dott.ssa Francesca Catalano, direttore dell’unità operativa complessa di senologia dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania. Anna Maugeri Russo, imprenditrice vulcanica, che durante il lockdown ha inventato il disinfettante Protigen. Giusy Schilirò, artista, cantante che con la sua voce e le sue performance fa rivivere le canzoni e lo spirito di Rosa Balistreri nelle piazze siciliane.

La parola d’ordine è renaissance, rinascita, tornare a sognare dopo l’incubo del covid. Nei propositi del patron Polisano tutto quello che domenica si farà sul palco parlerà di Giarre. E protagonista sarà come sempre piazza Carmine, una piazza per tornare a sognare.

Potrebbero interessarti anche