Volano gli stracci al Comune di Giarre: acceso botta e risposta tra Giusi Savoca e Giuseppe Cavallaro -
Catania
24°

Volano gli stracci al Comune di Giarre: acceso botta e risposta tra Giusi Savoca e Giuseppe Cavallaro

Volano gli stracci al Comune di Giarre: acceso botta e risposta tra Giusi Savoca e Giuseppe Cavallaro

Volano gli stracci al Comune di Giarre. Altro che armonia. In Giunta, a giudicare dalle comunicazioni interne, livore e risentimento sembrano trovare grande spazio.

Un caso emblematico quello rappresentato dal confronto epistolare tra l’assessore alle Politiche sociali, Giusi Savoca e il collega assessore allo Sport e Turismo, Giuseppe Cavallaro.

In una nota che l’assessore Cavallaro ha trasmesso al sindaco Cantarella, in occasione della recente Notte Bianca organizzata dalla Pro loco di Salvo Zappalà, si rappresenta che “è intento di questa amministrazione concedere il patrocinio alla manifestazione “Tutto nelle notti giarresi”, organizzata dalla Pro loco. Quest’ultima riserverà nel parterre delle prime file 40 posti nominativi designati dall’amministrazione comunale che saranno concessi a cittadini svantaggiati, i cui nominativi, per tempo, dovranno essere forniti dai Servizi sociali e comunicati alla Pro loco”.

Piccata e puntuale la risposta della collega assessora alle Politiche sociali, Giusi Savoca, la quale replicando all’assessore Cavallaro, in una nota trasmessa in indirizzo anche al sindaco Cantarella rimarca che la “sottoscritta assessore alle Politiche sociali non ha nessuna intenzione di comunicare nominativi di cittadini “svantaggiati”.

“Prima di tutto – scrive la Savoca – perché lo ritiene estremamente offensivo; secondariamente perché trattasi di manifestazioni gratuite e aperte a tutti, ma, soprattutto – osserva ancora la Savoca – perché comporterebbe una grave violazione della privacy dei cittadini. Si auspica che episodi del genere – conclude – non abbiano più a verificarsi, senza che la sottoscritta sia stata preventivamente informata”.

Insomma sotto l’ombrellone estivo della Giunta “piovono” incomprensioni e ostilità.

Potrebbero interessarti anche