Il Viminale autorizza la stabilizzazione di 30 precari al Comune di Giarre -
Catania
24°

Il Viminale autorizza la stabilizzazione di 30 precari al Comune di Giarre

Il Viminale autorizza la stabilizzazione di 30 precari al Comune di Giarre

“E’ un buon punto di partenza, al netto degli adempimenti che ci aspettano per rimetterci in carreggiata e approvare i 5 bilanci arretrati”. Lo afferma il sindaco di Giarre, Leo Cantarella di rientro da Roma dopo il confronto con i funzionari del Viminale.

Il sindaco si dice moderatamente ottimista rivendicando un primo obiettivo: “Abbiamo incassato un fondamentale risultato: la stabilizzazione immediata dei circa 30 precari in forza al Comune. Adempimento per il quale il ministero – rimarcano il sindaco e l’assessore al Personale Spitaleri – ci ha subito autorizzati a procedere. Già entro la settimana contiamo di approvare una apposita proposta di delibera”.

Tempi più lunghi, invece, per ottenere il disco verde ministeriale per la nomina del dirigente finanziario e del comandante della polizia locale. Considerato che l’ultimo bilancio approvato risale al 2017,  è necessario che il Comune adotti altri tre bilanci e in questo senso è stata attivata la macchina burocratica di commissione e consiglio comunale.

L’assessore al Bilancio, Antonella Santonoceto, dal canto suo,  rammenta che “questa amministrazione eredita anche l’onere delle cose non fatte dalla precedente;  quindi si dovrà assumere il gravame di adottare tutte le misure ed indicazioni che il Ministero da diversi anni ha chiesto, ma non realizzate da chi ci ha preceduto. In generale la situazione finanziaria sembra recuperabile poiché si è chiarito il procedimento in corso con l’O.S.L. per quanto riguarda la procedura aperta delle liquidazioni, fino al 31 dicembre 2017”.

Tutto quanto esposto ci fa ottimisticamente affermare che vengono messi in cantiere tutta una serie di operazioni contabili e finanziarie; che ci consentiranno di allontanare lo spettro paventato di una secondo dissesto, il quale sarebbe stato una tragedia per il nostro Comune.

In qualità di assessore al bilancio posso garantire l’impegno mio e di tutta la compagine amministrativa ivi compreso il supporto essenziale e prioritario di tutto il Consiglio Comunale, con la convinzione che riusciremo ad arrivare nel breve periodo ad una completa e sana gestione delle finanze comunali ed alla normale amministrazione che i cittadini Giarresi ci hanno chiesto in campagna elettorale e per la quale ci hanno dato piena fiducia.

I “compiti” assegnati dal ministero sono molteplici e occorrerà rispettare la road map appena tracciata. Il prossimo settembre, sindaco e consulenti, dovranno ripresentarsi al Viminale e illustrare il lavoro fatto.

Potrebbero interessarti anche