Zafferana, il papà della bimba con un rene solo lancia un appello -
Catania
12°

Zafferana, il papà della bimba con un rene solo lancia un appello

Zafferana, il papà della bimba con un rene solo lancia un appello

Dopo tante battaglie, la bimba di Zafferana Etnea nata nel 2019 con un rene solo ha ottenuto una indennità. Un risultato per cui il papà Daniele ha combattuto molto, anche denunciando la vicenda pubblicamente. Da quanto si apprende adesso, l’Inps riconosce alla piccola un’indennità che verrà erogata a due condizioni: il compimento del terzo anno di età e la frequenza dell’asilo. Ma i genitori, data l’emergenza pandemica, per adesso non intendono portarla all’asilo, essendo la bimba un soggetto a rischio.

A casa sono in quattro. Papà Daniele in passato era una guardia giurata, al momento non lavora e percepisce un piccolo reddito di cittadinanza. «Sosteniamo delle spese elevate – dice – e a livello di reddito familiare la situazione è grave. Ho un piccolo reddito di cittadinanza ma prima diamo spazio a mia figlia e poi ai generi alimentari; rinunceremo anche a mangiare affinchè ai nostri figli non manchi nulla».

Papà Daniele lancia quindi un appello per essere aiutato a trovare un lavoro. «Un lavoro – dice – che mi dia la possibilità di mantenere la mia famiglia e dia dignità a un padre da due anni senza lavoro. Non dico per me, ma almeno per i miei figli».

Potrebbero interessarti anche