Acireale: si dimette l'assessore Alfio Cavallaro -
Catania
12°

Acireale: si dimette l’assessore Alfio Cavallaro

Acireale: si dimette l’assessore Alfio Cavallaro

Ieri sera, in fase conclusiva dell’ultima seduta di Consiglio comunale dell’anno, il dott. Alfio Cavallaro ha rassegnato le proprie dimissioni da assessore con deleghe a Bilancio, Patrimonio e Sviluppo economico per motivi personali e professionali. “Avrò di certo commesso errori – ha affermato l’assessore dimissionario – ma posso assicurare che ogni scelta è stata improntata alla buona fede nonché all’esclusivo interesse e ad una prospettiva di crescita di Acireale. I sacrifici sono stati ripagati da soddisfazioni umane, il vero tesoro che ho guadagnato da questo servizio reso alla città. “Oltre agli uffici che mi hanno collaborato, rivolgo un ringraziamento ai miei colleghi di giunta che preferisco definire amici e con i quali ho instaurato un rapporto che sono certo continuerà.

Grazie al Consiglio comunale tutto, soprattutto a coloro che hanno sempre manifestato lealmente il loro pensiero. Un grazie particolare, infine, ad una persona che sta portando avanti, piantando ogni giorno semi in tal senso, una battaglia di legalità. Il grazie, dunque, è riferito al sindaco, Stefano Alì. L’esempio di quest’uomo è stato il regalo più bello che ho ricevuto da questa parentesi di vita. Grazie, sindaco; grazie Stefano Alì”. Quindi, il coro misto di ringraziamenti ed elogi nei confronti dell’assessore dimissionario, aperto dall’intervento del presidente del Consiglio comunale, Sonia Abbotto. A seguire, il sindaco, Stefano Alì, il quale si è espresso così: “Ringrazio Alfio, un grande mediatore che riesce a parlare a tutti e preparato nel suo ruolo. L’amicizia nata durante l’azione politica in corso resterà al di là di questa avventura e rappresenta un patrimonio notevole”. Espressioni di stima e apprezzamenti sono giunti all’assessore dimissionario tanto dai banchi della maggioranza che dell’opposizione

Potrebbero interessarti anche