Giarre: in arrivo una bella stagione? -
Catania
18°

Giarre: in arrivo una bella stagione?

Giarre: in arrivo una bella stagione?

L’inizio della nuova stagione calcistica non è andato per niente male per il Giarre, e gli scommettitori appassionati di questo squadra, o di moltissime altri club, quali il Venezia Calcio, potranno sicuramente divertirsi nel piazzare scommesse calcistiche durante questa stagione.

In questo articolo, ci concentreremo sul Giarre, in particolare sulla partita giocata contro la Jonica e ciò che i tifosi potranno aspettarsi in relazione alla stagione che verrà.

Come abbiamo già accennato, la prima partita del campionato di Eccellenza ha certamente portato soddisfazioni sia ai giocatori della squadra, sia ai suoi tifosi. Dopotutto, una vittoria per 4-1 contro la Jonica garantisce quasi al 100% il passaggio al turno successivo del campionato.

Per chi non conosce questa squadra, il Giarre Calcio fu fondato per la prima volta nel 1944, tuttavia, per motivi principalmente economici, il club andò in fallimento, e, solo due anni dopo fu nuovamente fondato con il nome di Società Sportiva Giarre.

Durante gli anni ottanta e novanta, il Giarre giocò in serie C1 e C2, ottenendo risultati buoni e avvicinandosi molto persino alla promozione in Serie B. Tuttavia, la società fallì nel 1994 e, per molte stagioni a venire, il Giarre Calcio continuò a giocare nel campionato di Eccellenza.

Ora però veniamo a noi ed entriamo nei dettagli della performance che la squadra del neo-allenatore Gaspare Cacciola ha regalato ai suoi tifosi. La prima partita del campionato di eccellenza dopo sei mesi di pausa ha portato ai giocatori del Giarre una vittoria emozionante e meritata che fa ben sperare per le partite che si disputeranno nel corso dei prossimi mesi.

La partita è stata caratterizzata da molte note positiva dalla parte del Giarre e, anche se la Jonica non ha giocato male e poteva in certi momenti minacciare la vittoria, alla fine i giallo blu di Cacciola hanno dominato il campo. Attraverso ottime giocate, buoni scambi laterali, specialmente sulle fasce, e performance personali interessanti da parte di svariati giocatori, la prima partita potrebbe davvero essere solo la punta dell’iceberg di ciò che aspetta il Giarre durante la stagione 2020/2021.

In particolare, il capitano Salvo Cocimano è stato l’autore di ben due dei quattro gol segnati dal Giarre ed entrambe le reti sono state bellissime da vedere, specialmente grazie al tiro ad effetto che ha caratterizzato il primo gol, e ai dribbling che hanno accompagnato il secondo. Non è mancato nemmeno un gol su colpo di testa di Leotta la 23’, e la rete di Urso precisa nell’incrocio dei pali.

Dopo aver assistito a questa prima partita, diventa quindi chiaro come l’obiettivo del Giarre sia quello di posizionarsi nelle posizioni alte della classifica di campionato, senza dubbio per cercare la promozione in Serie D.

Giulio Nirelli, il presidente del club, afferma di aver allestito una squadra in grado di lottare fino all’ultimo minuto per raggiugere l’obiettivo che il Giarre si è prefissato. Sebbene la partita contro la Jonica sia stata solo l’inizio del campionato, e che quindi potrebbe ancora succedere di tutto, possiamo comunque dire che le premesse per una stagione soddisfacente per ora ci sono tutte.

Potrebbero interessarti anche