Giarre, terremoto all'Utc: l'ing. Pina Leonardi silurata dal sindaco. Revocato l'incarico di Rup per la Giarre parcheggi -
Catania
17°

Giarre, terremoto all’Utc: l’ing. Pina Leonardi silurata dal sindaco. Revocato l’incarico di Rup per la Giarre parcheggi

Giarre, terremoto all’Utc: l’ing. Pina Leonardi silurata dal sindaco. Revocato l’incarico di Rup per la Giarre parcheggi

Una delibera destinata a lasciare il segno. Con imprevedibili reazioni. La giunta comunale ha lanciato la sfida alla dirigente tecnica Pina Leonardi esautorandola dal suo incarico di Rup nella gestione dei rapporti tra Comune e Giarre Parcheggi. Nomina che risale al 2007 quando la Leonardi è stata per l’appunto individuata quale Responsabile Unico del Procedimento per la progettazione e realizzazione dei lavori di manutenzione straordinaria e di completamento nonché gestione funzionale del parcheggio multipiano interrato di piazza Principessa Jolanda”.

Nei mesi scorsi con le deliberazioni della Giunta Municipale n. 48 del 22 maggio 2020 e n. 81 del 7 agosto 2020, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto opportuno avviare nei confronti della “Giarre Parcheggi s.r.l.” il procedimento amministrativo volto alla revoca dell’affidamento del Servizio ed alla conseguente risoluzione del rapporto contrattuale.

L’amministrazione in questo senso ha però rilevato alcune gravi incongruenze.  Gli ultimi accadimenti hanno  ingenerato una negativa valutazione di questa Amministrazione comunale circa la convenienza ed opportunità di così proseguire oltre, hanno anche fatto emergere forti criticità – in termini di efficacia, efficienza, tempestività, opportunità, razionalità e contestualità dell’azione amministrativa – sul complessivo sistema di gestione e monitoraggio da parte di chi all’uopo incaricato di garantire il corretto svolgimento ed il normale affidamento del Servizio, provocandosi anche ritardi istruttori e di intervento, nonché nell’adozione degli atti e provvedimenti connessi e conseguenti.

Da qui la decisione ratificata in Giunta del sindaco D’Anna che, al fine di garantire diritti ed interessi ed evitare danni sia patrimoniali che economici all’Ente, ha deciso di dover procedere alla revoca dell’incarico di Responsabile Unico del Procedimento conferito con determinazione sindacale n. 28 del 23 marzo 2006 all’ing.Pina Leonardi ed alla conseguente sostituzione con nomina di un nuovo Responsabile Unico del Procedimento, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 31 del decreto legislativo n. 50/2016, per la fase di esecuzione e gestione del Parcheggio comunale multipiano “Jolanda” e del Servizio di sosta a tempo ed a pagamento (“Strisce Blu”).

L’amministrazione ha quindi affidato il delicato incarico di Rup al dirigente amministrativo, nonchè comandante della Polizia locale, Maurizio Cannavò. A lui è stata affidata la missione di completare l’iter per la rescissione di ogni rapporto con la Giarre parcheggi, ovvero il procedimento amministrativo volto alla revoca dell’affidamento del Servizio alla Giarre parcheggi ed alla conseguente risoluzione del rapporto contrattuale.

La mossa del sindaco D’Anna che pare avere tutto il sapore di una operazione elettorale, al pari degli interventi inopportuni del primo cittadino sull’iter del nuovo pronto soccorso dell’ospedale di Giarre è destinata a terremotare da qui ai prossimi mesi la politica comunale e la gestione operativa dell’Ufficio tecnico.

 

Potrebbero interessarti anche