Al via, a giugno, i lavori di manutenzione straordinaria delle Guardie Mediche di Belpasso e Zafferana -
Catania
25°

Al via, a giugno, i lavori di manutenzione straordinaria delle Guardie Mediche di Belpasso e Zafferana

Al via, a giugno, i lavori di manutenzione straordinaria delle Guardie Mediche di Belpasso e Zafferana

Approvati i progetti esecutivi per la realizzazione dei lavori di manutenzione straordinaria delle Guardie Mediche di Belpasso e Zafferana.

Entrambi gli interventi rientrano nella cornice del programma di lavori di adeguamento e manutenzione (ordinaria e straordinaria) delle sedi delle Guardie Mediche della provincia di Catania, secondo quanto previsto dal Decreto assessoriale 1839/2018.

«Continua – dichiara il manager dell’Asp di Catania, dott. Maurizio Lanza -, in sinergia con gli indirizzi dell’Assessorato regionale alla Salute, guidato dall’avv. Ruggero Razza, l’attività di monitoraggio e di miglioramento dell’efficienza e degli standard di accoglienza dei Presidi di continuità assistenziale della nostra provincia, sia sotto il profilo dei servizi ai cittadini, sia sotto l’aspetto della sicurezza degli operatori».

I progetti sono stati curati dall’Ufficio Tecnico dell’Asp di Catania, diretto dall’ing. Francesco Alparone (progettisti, l’arch. Roberto Spinella e l’ing. Fabio Arancio;  RUP, l’ing. Marco Tosto; direttore dei lavori, l’ing. Danilo Catania), d’intesa con le Direzioni dei Distretti sanitari di Paternò e Acireale.

«L’emergenza Covid, nonostante il grande impegno richiesto – afferma il direttore amministrativo dell’Asp di Catania, dott. Giuseppe Di Bella -, non ha rallentato l’attività degli uffici tecnici e amministrativi. Grazie a questo impegno, siamo in grado di avviare questi nuovi lavori e di mantenere fede agli impegni assunti».

I lavori approvati, il cui importo ammonta a oltre 125.000,00 euro, prevedono: per la Guardia Medica di Belpasso: la sostituzione degli infissi con serramenti a taglio termico per il maggiore confort ambientale dell’ambulatorio.

Per la Guardia Medica di Zafferanza: la conversione dell’attuale servizio igienico, in toilette per disabili; la realizzazione di un nuovo servizio igienico per il personale, accessibile dall’ambulatorio; la tinteggiatura delle pareti e dei soffitti.

Contestualmente all’approvazione del progetto esecutivo, la Direzione Strategica dell’Asp di Catania ha autorizzato anche l’indizione della gara con procedura elettronica sul Mepa (Mercato elettronico pubblica amministrazione). L’iter amministrativo è già concluso e nei primi giorni di giugno verranno avviati i lavori.

 

Potrebbero interessarti anche