Riposto, avviata nuova sanificazione di strade, parchi e uffici pubblici -
Catania
11°

Riposto, avviata nuova sanificazione di strade, parchi e uffici pubblici

Riposto, avviata nuova sanificazione di strade, parchi e uffici pubblici

Il sindaco di Riposto Enzo Caragliano, nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha disposto un nuovo intervento di sanificazione di strade, edifici pubblici nel territorio comunale.

Nel provvedimento si ribadisce la necessità di adottare costanti misure di contenimento della diffusione del virus, ripetendo il trattamento disinfettante con cadenza settimanale per almeno un mese.

La sanificazione verrà eseguita dalla società Tech Servizi che ha in appalto il servizio di igiene urbana, con prodotti disinfettanti specifici e approvati dal Ministero della Salute.

Nell’ordinanza sindacale viene altresì disposta l’interdizione della fruizione delle aree a verde e dei parchi giochi, ad eccezione del personale preposto allo spiazzamento e pulizia dei viali.

“L’intervento di santificazione – rimarca il sindaco Enzo Caragliano – prevede il lavaggio di strade con soluzioni di ipoclorito di sodio e con disinfettante nebulizzato nell’etere per almeno due interventi settimanali per un totale di 8 interventi con inizio delle attività programmate per le ore 21.

Programmati interventi di sanificazione – ogni mercoledì a partire dalle 14 – negli uffici comunali aperti per esigenze impellenti (municipio, palazzo della cultura, comando di polizia locale, biblioteca comunale e uffici anagrafe).

La nostra polizia locale, nel frattempo, è impegnata a monitorare il rispetto della quarantena da parte di tutte quelle persone censite e che sono state sottoposte ad isolamento domiciliare. In questo senso l’amministrazione si avvale della collaborazione della Tech che, unitamente a personale della polizia locale, si occupa in forma separata della raccolta dei rifiuti differenziati e non, procedendo con tutte le misure preventive connesse all’attuale emergenza sanitaria”.

Potrebbero interessarti anche