D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
14°

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Acireale ritrova la vittoria, Biancavilla no. In Eccellenza Paternò inarrestabile, Giarre battuto, Mascalucia ottimo, boccata d’ossigeno Acicatena. In Promozione tris Aci Sant’Antonio, Motta tra le grandi, sorpresa Taormina, bene Calatabiano, reti bianche tra Bronte e Real Aci, storica prima vittoria Villaggio Sant’Agata. Caltagirone cade contro la capolista, Eubea in zona playoff. In Prima categoria Calcio Belpasso ridimensiona la Russo Sebastiano, Riposto ferma Belpasso, tennistico Aci Bonaccorsi. Mazzarrone vince ancora.

In Serie D ritrova la vittoria l’Acireale di Peppe Pagana che al Tupparello supera agevolmente il Corigliano. I granata chiudono la pratica già nel primo tempo con capitan Savanarola al 37’ e Diop al 44’. Con questo risultato gli acesi volano terzi in classifica.

A Troina incassa la sconfitta il Biancavilla allenato da Mascara che si allontana dalla zona playoff. Illusione gialloblu al 28’ della prima frazione: lancio di Maiorano per Viglianisi che appoggia per Graziano il quale con un delizioso destro a rientrare buca la rete. Poi salgono in cattedra i padroni di casa che pareggiano al 34’ e poi nella finale del secondo tempo la ribaltano fissando il 3-1.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

ACR MESSINA – NOLA 1-0

CASTROVILLARI – LICATA 2-0

CITTA’ DI ACIREALE – CORIGLIANO 2-0

GIUGLIANO – PALERMO 0-1

MARINA DI RAGUSA – ROCCELLA 1-1

MARSALA – CITTANOVESE 1-3

PALMESE – SAVOIA 0-2

SAN TOMMASO – MESSINA 0-3

TROINA – BIANCAVILLA 3-1

 

Nel girone B di Eccellenza la capolista Paternò regola al Falcone Borsellino il Città di Sant’Agata nel big match di giornata tenendo così a bada le inseguitrici. I rossoblu di Catalano ringraziano la doppietta di Davide Carioto che in sei minuti risolve la contesa. Al 17’ della ripresa Truglio conquista la sfera sradicandola dai piedi di un avversario e servendo al numero 9 il vantaggio. Raddoppio al 23’ con Passewe che serve il solito Carioto bravo a trovarsi nel posto giusto al momento giusto e a piazzare un gran sinistro.

Scavalcato in classifica il Giarre sconfitto dal Santa Croce e attualmente fuori dai playoff. La formazione gialloblu di Anastasi va in svantaggio ma poi trova il pareggio al 22’ del primo tempo con Pettinato sugli sviluppi di un calcio di punizione. Tra la fine della prima frazione e l’inizio della seconda l’uno-due dei locali è micidiale. Inutile la marcatura di Leotta al 95’.

Il Mascalucia San Pio X ne fa 5 al Carlentini e sale a 17 punti dopo 12 giornate. Apre e chiude le marcature Randis, che colpisce anche un palo sul 2-0. Il rigore che sblocca il risultato al minuto 8 è generato da un fallo di Mangiameli su Belluso. Il raddoppio lo firma Lupica di testa al 14’ su bella iniziativa da sinistra e successivo cross di Bonaccorsi. Nella ripresa al 3’ altro colpo di testa, stavolta di Belluso su lungo assist da piazzato di D’Arrigo. Una combinazione Randis-Belluso-Bonaccorsi vale il poker al 16’. Chiude Randis al 44’ su giocata dei neoentrati Scarlata e Badjie.

Boccata d’ossigeno per l’Acicatena che rifila un sonoro 4-0 allo Sporting Pedara. I biancorossi di mister Russo calano il poker nella ripresa con Grazioso, la doppietta di Desi e Palma.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

CITTA’ DI ROSOLINI – RAGUSA 1-0

ENNA – GELA 2-2

MASCALUCIA SAN PIO X – CARLENTINI 5-0 (SABATO)

PATERNO’ – CITTA’ DI S.AGATA 2-0

SANTA CROCE – GIARRE 3-2

PALAZZOLO – REAL SIRACUSA BELVEDERE 2-0

SPORTING PEDARA – ACICATENA 0-4

Riposa: ATLETICO CATANIA

 

Nel girone C di Promozione prosegue la fuga in testa dell’Aci Sant’Antonio di Alfio Torrisi che supera 3-0 il Palagonia. Di Orofino su rigore, Borzì e Gulisano le firme vincenti sul match.

Il Motta passa a Viagrande insidiandosi tra le big del campionato. L’undici di Jemma sblocca l’incontro con un eurogol di capitan Montalto al 36’: stop e rovesciata da applausi. Un intervento da penalty di Maesano, invece, consente a Garozzo di chiudere il primo tempo in doppio vantaggio al 40’. Nella ripresa accorciano i locali al 22’ con un colpo di testa di Semprevivo dopo un corner ma gli ospiti amministrano i tre punti senza patemi.

Successo inaspettato per il Taormina che rompe gli equilibri a tempo scaduto con un calcio di rigore trasformato da Palazzolo. Buona la prima per il neo tecnico Gaetano Di Mauro, l’ennesimo di questa stagione taorminese, che non poteva aspettarsi esordio migliore sulla panchina biancoazzurra. Al 94’, quando il risultato sembra archiviato, accade quello che non ti aspetti. Punizione di Puglia in area verso Famà che viene atterrato. Per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Palazzolo che è glaciale e indirizza all’incrocio un bolide imparabile che chiude le ostilità.

Colpo esterno del Calatabiano allenato da Eugenio Lu Vito che supera il Villafranca Messana. Le reti arrivano tutte nella ripresa. Al 5’ gli ospiti vanno in vantaggio con Cannata bravo a sfruttare una disattenzione difensiva. I biancoazzurri la chiudono al 38’ con il raddoppio del neo entrato Riccina che insacca il cross dalla destra di Mannino. Un penalty nel finale non rovinerà la festa calatabianese al triplice fischio.

Quarto risultato utile consecutivo per il Real Aci di Arciprete che esce indenne dal Comunale di Bronte. I padroni di casa, reduci da cinque sconfitte di fila, hanno messo in campo tanto orgoglio e tanta determinazione per interrompere la serie negativa conquistando soltanto un punto e rimanendo in zona playout mentre dall’altra parte i granata confermano il -5 dalla zona playoff.

Cacia e Bonsignore consegnano al fanalino di coda Villaggio Sant’Agata la prima storica vittoria in Promozione. I biancorossi di mister Aiello superano in casa il Misterbianco e si rimettono in lotta per la salvezza.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ACI SANT’ANTONIO – PALAGONIA 3-0

ATLETICO MESSINA – MILAZZO 0-1 (SABATO)

CICLOPE BRONTE – REAL ACI 0-0 (SABATO)

MESSANA – CITTA’ DI CALATABIANO 1-2 (SABATO)

SPORTING TAORMINA – JONICA 1-0 (SABATO)

SPORTING VIAGRANDE – MOTTA SANT’ANASTASIA 1-2

VALDINISI – GESCAL 1-1

VILLAGGIO SANT’AGATA – CITTA’ DI MISTERBIANCO 2-1

 

Nel girone D di Promozione dopo sei risultati utili consecutivi la sconfitta rimediata dal Caltagirone contro la capolista Pozzallo non scalfisce la corazza biancorossa. Mister Evola sa che bisognerà ripartire già dalla prossima settimana quando al Bongiorno arriverà il Frigintini.

La cinquina dell’Eubea, che vale la quarta vittoria consecutiva, lancia in zona playoff la squadra di Astorino. Camarà, Mongelli, Valerio su rigore , Mogni e di nuovo Mongelli su Rigore riempiono il tabellino del match.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ARMERINA – MODICA 1-3

CITTA’ DI COMISO – FLORIDIA 4-1

FRIGINTINI – DON BOSCO 2000 1-1

MEGARA AUGUSTA – ATLETICO SCICLI 7-1 (SABATO)

POZZALLO – CALTAGIRONE 1-0

RG – LEONFORTESE 1-1

SIRACUSA – SPORTING EUBEA 2-1

SPORTING EUBEA – CLIMITI PRIOLO 5-0

 

Nel girone E di Prima categoria risalta la prova di maturità con cui la capolista Calcio Belpasso supera tra le mura amiche del San Gaetano la Russo Sebastiano incassando la sesta vittoria consecutiva. La formazione targata Andrea Stella attende gli avversari, che tengono in mano il pallino del gioco per tutto il primo tempo. Poi nella ripresa colpisce. Al 20’ punizione dal limite, tocco di Nicolosi per il subentrato Scoglio che calcia angolando perfettamente alle spalle dell’incolpevole Cisterna. Raddoppio al 39’ con la perla di Salvo Nicolosi.

Un grande Riposto (foto sopra) ferma la corsa alla vetta del Belpasso che continua ad inseguire la “cugina”. I gialloverdi di mister Giordano, in zona tranquilla di classifica, hanno anche assaporato la vittoria per buona parte della prima frazione di gioco. Gli equilibri si spezzano all’8’: cross da sinistra di Di Dio con Caruso che fallisce la presa favorendo in area piccola Sapienza che di testa insacca portando in vantaggio i padroni di casa. Al 37’ il forcing ospite è premiato con il pareggio siglato da Palazzolo. L’1-2 che è nell’aria arriva al 20’ con un penalty concesso per un fallo di Toscano su Palazzolo. Dagli undici metri il neo entrato Ravalli spiazza Militello. Alla mezzora il neo entrato Coco pesca il jolly dai 25 metri fissando il pareggio.

L’Aci Bonaccorsi di Cosentino torna a vincere battendo piuttosto agevolmente lo Zafferana con un tennistico 6-0. Le reti sono state messe a segno al 7’ del primo tempo da Anastasi, al 31’ da Bonelli sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 41’ da Donzuso e al 46’ da Arena su calcio di punizione. Nella ripresa arrivano le doppiette di Donzuso e Arena ad arrotondare il punteggio.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

ACI BONACCORSI – ZAFFERANA 6-0 (SABATO)

CALCIO BELPASSO – RUSSO SEBASTIANO 2-0 (SABATO)

CASTEL DI JUDICA – MASCALUCIA 3-0

CITTA’ DI CATANIA – MILITELLO VAL DI CATANIA 1-3

GIARDINI NAXOS – PEDARA 2-0 (SABATO)

LEO SOCCER – ATLETICO MASCALUCIA 3-3

RIPOSTO – BELPASSO 2-2

 

Nel girone F di Prima categoria la capolista Mazzarrone, sempre più solitaria, si sbarazza del Chiaramonte. I giallorossi allenati da Costanzo, ancora imbattuti in campionato, s’impongono con Caruso e Sammartino.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

CITTA’ DI CANICATTINI – CITTA’ DI FRANCOFONTE 3-1

MAZZARRONE – CITTA’ DI CHIARAMONTE 2-1

PORTOPALO – SANTA LUCIA 1-3

RINASCITANETINA – PRO RAGUSA 1-1

SANCONITANA – PACHINO 0-2

VIZZINI – ATLETICO SANTA CROCE 2-1

Riposa: PER SCICLI

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche