Calcio Catania: aggredito Lo Monaco. Alle 15 la squadra in campo a Potenza -
Catania
28°

Calcio Catania: aggredito Lo Monaco. Alle 15 la squadra in campo a Potenza

Calcio Catania: aggredito Lo Monaco. Alle 15 la squadra in campo a Potenza

Il direttore generale del Catania calcio, Pietro Lo Monaco, è stato aggredito, questa mattina a bordo della nave traghetto durante il viaggio per raggiungere Potenza dove alle 15,00 di oggi affronterà la squadra di casa per la Coppa Italia. Una situazione, si legge in una nota ufficiale della società, “già prevedibile alla luce dello striscione intimidatorio esposto in città e di quanto denunciato dal nostro amministratore delegato in occasione della conferenza stampa tenuta ieri”,  e che “ci obbliga a fermarci”. In un primo momento infatti la società aveva deciso di non scendere .
Secondo quanto si apprende Lo Monaco è stato colpito al volto, ha perso sangue dal naso e gli si sono rotti gli occhiali da vista.

Ieri, lo stesso Lo Monaco si era dimesso dalla carica di direttore generale del club etneo, rispondendo alle critiche e ai dubbi su un possibile fallimento della società, che ha dovuto giocare l’ultima partita di campionato a porte chiuse per l’impossibilità di pagare gli steward, ma adducendo anche motivi di salute.

Ieri, il presidente della Lega di Serie C, Francesco Ghirelli, aveva espresso solidarietà a Lo Monaco: “Il suo carattere può piacere o no ma è indubbio che il calcio a Catania ha bisogno di lui. A volte è più efficace dire pochissime parole affinché ciò che si pensa sia chiaro”.

Nella tarda mattinata di oggi, con una successiva nota, il Calcio Catania ha reso noto che “nonostante la proprietà intendesse rinunciare alla disputa della gara con il Potenza alla luce del gravissimo episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, aggredito oggi da alcuni ultras catanesi, la squadra scenderà regolarmente in campo al “Viviani” alle ore 15.00. L’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, pur profondamente scosso, ritiene infatti che alla violenza sia necessario e doveroso reagire coraggiosamente con lo sport. Al contempo, il Calcio Catania annuncia che nelle prossime ore sarà presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Catania, avente ad oggetto i numerosi fatti d’odio e di scellerata istigazione all’odio registrati in questi mesi”.

Potrebbero interessarti anche

x

Tg News - 13/7/2020

Sorsi di benessere - Estratto antirughe e alleato dell’abbronzatura
Mattarella alla foiba Basovizza, mano nella mano con sloveno Pahor
Tg Economia - 10/7/2020
Tg Salute - 10/7/2020