Acireale, la polizia ferma uno spacciatore di erba -
Catania
20°

Acireale, la polizia ferma uno spacciatore di erba

Acireale, la polizia ferma uno spacciatore di erba

La Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato acese Salvatore D’Agostino, (classe1992) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Agenti  della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale, unitamente a personale della Squadra Mobile di Catania, durante uno specifico servizio finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio delle sostanze stupefacenti, dopo avere sviluppato un’attività info-investigativa nel rione di Aci Platani, notavano la presenza di D’AGOSTINO intento allo spaccio di stupefacenti e, monitorando discretamente gli spostamenti, ci si accorgeva che interagiva frequentemente con persone con le quali confabulava e si scambiava qualcosa, dopo avere prelevato un involucro da un anfratto posto nelle immediate vicinanze.

Aspettando il momento propizio per intervenire e sfruttando l’effetto sorpresa, dopo avere notato D’AGOSTINO che, incassato il danaro da uno degli avventori, si accingeva a prelevare l’involucro di cui disponeva; gli veniva intimato l’alt Polizia, rimasto tuttavia inatteso, cosa che costringeva gli operanti ad inseguirlo per le vie limitrofe per poi bloccarlo, recuperando anche l’involucro di cui si era nel contempo disfatto che conteneva sostanza stupefacente del tipo marijuana, che benché non steccata ed incartata, era suddivisa in singole unità di inflorescenze spezzate in dosi e pronte per la vendita, per un peso complessivo di 16 grammi.

Sottoposto a perquisizione personale, veniva, altresì, trovato in possesso del danaro corrisposto per la cessione dello stupefacente.

Pertanto, veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana e, dopo gli atti di rito, come disposto dal PM di turno presso la locale Procura della Repubblica, veniva condotto presso la propria abitazione per ivi rimanere ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere presentato al rito direttissimo fissato per la giornata odierna.

Potrebbero interessarti anche