Torre Archirafi, rush finale per i lavori di riqualificazione del borgo marinaro -
Catania
26°

Torre Archirafi, rush finale per i lavori di riqualificazione del borgo marinaro

Torre Archirafi, rush finale per i lavori di riqualificazione del borgo marinaro

Si concluderanno entro il prossimo 29 giugno gli interventi volti alla riqualificazione urbana e di valorizzazione del borgo marinaro di Torre Archirafi. A definire il cronoprogramma lo stesso sindaco di Riposto, Enzo Caragliano, all’esito di un sopralluogo effettuato a Torre, dove i lavori, avviati nell’autunno scorso, sono ormai agli sgoccioli, assieme all’assessore ai Lavori pubblici, Rosario Caltabiano. Una ricognizione che si è concentrata nell’area in cui ricade il cantiere: da piazza Scarcella a via Marina, piazza Vagliasindi un tratto del lungomare Pantano e il dedalo di strade attorno a palazzo Vigo.

“In questi giorni – conferma il primo cittadino ripostese – saranno dislocati i nuovi elementi di arredo urbano, tra cui panchine ed eleganti fioriere, installate in piazza Scarcella.

“Numerosi e variegati gli interventi eseguiti nell’ambito del progetto – soggiunge l’assessore Caltabiano – a cominciare dalla nuova pavimentazione in basalto lavico; la realizzazione di scivole di accesso ai marciapiedi riservate ai diversamente abili oltre ai percorsi guida con codici tattili per favorire l’attraversamento e la fruizione agli ipovedenti”.

Suggestivo il nuovo impianto di illuminotecnica con fonte di luce a led che esalteranno le cromature e i tratti architettonici dell’area urbanistica valorizzata: l’impianto è alimentato da appositi pannelli fotovoltaici.

Potrebbero interessarti anche