Catania
13°

Giarre, condivisione di libri gratuiti al Pta

Giarre, condivisione di libri gratuiti al Pta

Si chiama “bookcrossing, ovvero condivisione gratuita dei libri. L’iniziativaper la prima volta approda al Pta del presidio ospedaliero Sant’Isidoro grazie all’interessamento del direttore del distretto sanitario Renato Racitiche avendola notata in alcune strutture pubbliche, ha voluto lanciarla anche all’interno di luogo come un ospedale. L’idea è quella di condividere gratuitamente un libro che magari era destinato a restare in cantina o sepolto dalla polvere di qualche vecchia libreria, una volta letto. E invece, si vuole, per l’appunto, creare l‘occasione di condividere un libro offrendo a tanti l’occasione di arricchirsi delle stesse o di altre emozioni.

Il bookcrossing altro non è che uno strumento per accomunare decine di migliaia di persone che hanno deciso di leggere un libro e poi lasciarlo sulla panchina di un parco o in metropolitana – in questo caso – in un piccolo armadio collocato nella hall del presidio ospedaliero giarreseperché qualcun altro lo raccolga, lo legga e poi faccia lo stesso. Per condividere un pensiero o un’emozione. “L’idea della condivisione dei libri – afferma il direttore del distretto Renato Raciti – è solo un modo indiretto di accrescere la comunicazione e l’interscambio: tutti posso scegliere il libro che più attrae tra quelli esposti nella mini libreria, senza dimenticare di lasciarne un altro al suo posto perché il gioco di scambio possa continuare all’infinito”.

Potrebbero interessarti anche