Dissesto Catania, nell’Osl un ex revisore al Comune di Giarre -
Catania
19°

Dissesto Catania, nell’Osl un ex revisore al Comune di Giarre

Dissesto Catania, nell’Osl un ex revisore al Comune di Giarre

Alla presenza del sindaco Salvo Pogliese, si sono insediati al Comune di Catania i componenti dell’Organo Straordinario di Liquidazione (OSL) nominati con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministero dell’Interno, a seguito della dichiarazione di dissesto economico-finanziario del Comune di Catania, per la gestione dell’indebitamento pregresso del Comune di Catania.

La terna è composta dal dott. Antono Meola, segretario generale nella città Metropolitana di Napoli, dalla dottoressa Teresa Pace dirigente finanziario della prefettura di Catania e dal dott. Giuseppe Sapienza, dottore commercialista, già componente del Collegio dei revisori al Comune di Giarre, sino allo scorso autunno.

Il sindaco Pogliese ha manifestato ai componenti dell’OSL la piena disponibilità e collaborazione dell’Amministrazione Comunale, per adottare i provvedimenti necessari per l’estinzione dei debiti dell’Ente, coi poteri e le modalità conferiti dal decreto legislativo 18 agosto 2000 n.267 (Tuel).

E  un avviso pubblico emesso nella stessa giornata dell’insediamento, è stato diramato dall’Osl che recita: “chiunque ritenga di vantare un diritto di credito per fatti ed atti di gestione verificatisi entro il 31 dicembre 2018 (art. 252, co.4, del D. Lgs. n. 267/2000) viene invitato a presentare istanza di ammissione a massa passiva, in carta libera, indirizzata alla Commissione Straordinaria di Liquidazione del Comune di Catania-Piazza Duomo, Cap. 95124 Catania, entro il termine perentorio di sessanta giorni dalla data di pubblicazione”.

Potrebbero interessarti anche