Catania
14°

Verificati gli Ospedali di Acireale e Giarre e i Presidi di continuità assistenziale di Zafferana Etnea e Riposto

Verificati gli Ospedali di Acireale e Giarre e i Presidi di continuità assistenziale di Zafferana Etnea e Riposto

A seguito dell’evento sismico registratosi ieri notte nel Catanese, sono stati effettuati questa mattina, da parte di personale della Direzione aziendale e dell’UOC Progettazione e Sviluppo strutturale, i sopralluoghi tecnici presso gli Ospedali di Acireale e Giarre e presso i Presidi di continuità assistenziale di Zafferana Etnea e Riposto.

Le strutture non hanno subito danni e sono perfettamente in attività, garantendo la normale erogazione dei servizi.

Nell’Ospedale di Acireale sono stati riscontrati, solo in alcune zone: lievi screpolature degli intonaci e lo spostamento di pochi pannelli antinfortunistici del controsoffitto, subito ricollocati in maniera corretta.

Nulla di grave è stato rilevato nell’Ospedale di Giarre dove i tecnici hanno effettuato i sopralluoghi insieme ai Carabinieri del Nas, chiamati sul posto da una paziente spaventata dal terremoto. Nessun danno alle Guardie mediche di Zafferana Etnea e di Riposto.

Al Pronto Soccorso di Acireale sono giunti solo feriti lievi.

La Direzione aziendale e i tecnici dell’UOC Progettazione e Sviluppo strutturale sono costantemente in contatto con l’Assessorato regionale alla Salute, la Prefettura e la Protezione civile per garantire, qualora fosse necessario, l’immediato e tempestivo impiego di risorse.

Potrebbero interessarti anche