Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
23°

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Acireale pareggio interno. In Eccellenza Paternò e Biancavilla si fanno agganciare in vetta, pari tra San Pio X e Giarre. In Promozione Acicatena corsaro a Giardini, Pedara di misura sul Fiumefreddo, Misterbianco surclassa Mascalucia, Bronte tris al Motta Sant’Anastasia, Taormina super rimonta. Caltagirone sconfitto. In Prima categoria Calatabiano vince il derby con la Nike Giardini e vola al primo posto, Sant’Alessio e Zafferana a braccetto, bene Santa Domenica Vittoria. Primi in classifica Villaggio Sant’Agata e Belpasso, incredibile Russo Sebastiano, sconfitto Calcio Giarre.

In serie D pareggio interno dell’Acireale contro la Sancataldese. Al Tupparello termina 1-1 tra la squadra di Carlo Breve e quella di Peppe Mascara. Aprono le danze i granata all’11’ della ripresa con Bellomonte che raccoglie di testa un cross di Savanarola e insacca. Ma al 19’ i rossoverdi pareggiano con Ficarrotta.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

CASTROVILLARI – ROCCELLA 1-1

CITTA’ DI ACIREALE – SANCATALDESE 1-1

CITTA’ DI MESSINA – TROINA 0-0

GELA – NOCERINA 1-2

IGEA VIRTUS – CITTANOVESE 0-0

LOCRI – ROTONDA 3-0

MARSALA – BARI 1-1

PALMESE – PORTICI 0-0

TURRIS – MESSINA 2-1

 

Nel girone B di Eccellenza si fanno agganciare in vetta il Paternò e il Biancavilla. I rossoblu di Mirto impattano 1-1 a Terme Vigliatore. La sblocca Godino al 41’ del primo tempo ma poi i tirrenici pareggiano nella ripresa con Bartuccio che fissa il finale. I gialloblu di mister Di Gaetano, invece, rincorrono il momentaneo vantaggio dell’Atletico Catania. Al 37’ della prima frazion di gioco Giuseppe D’Arrigo commette fallo su Marziale e viene espulso. Dagli undici metri Belluso non sbaglia spedendo la sfera alla sinistra di Anastasi. I padroni di casa non demordono e pareggiano a un minuto dal 90’ con il giovane neo entrato classe 2000 Di Marco.

Si dividono la posta in palio il Catania San Pio X e il Giarre. Al Bonaiuto Somma di Mascalucia finisce, infatti, 1-1. Vantaggio nella ripresa per i gialloblu di mister Coppa con Nicolosi ma dopo pochi minuti pareggiano i padroni di casa allenati da Anastasi con Sagna.

Sconfitta per lo Scordia a Palazzolo con un classico 2-0.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

BIANCAVILLA – ATLETICO CATANIA 1-1

CAMARO – SANTA CROCE 2-2

CATANIA SAN PIO X – GIARRE 1-1 (SABATO)

CITTA’ DI ROSOLINI – JONICA 0-3

MARINA DI RAGUSA – MILAZZO 0-2

PALAZZOLO – CITTA’ DI SCORDIA 2-0

TERME VIGLIATORE – PATERNO’ 1-1

Riposa: REAL ACI

 

Nel girone C di Promozione l’Acicatena è corsaro a Giardini Naxos dove va a vincere di misura sui padroni di casa. I biancorossi di mister Jemma si impongono con la doppietta di Catania inanellando la quinta vittoria in campionato e con il big match contro il Peadara da recuperare.

Pedara di La Rosa che vince di misura sul fanalino di coda Atletico Fiumefreddo che in settimana ha cambiato allenatore passando a Maurizio Anastasi. Decisivo per i pedaresi Palazzolo su punizione al 13’ del primo tempo.

Il Misterbianco si aggiudica il big match di giornata contro il Mascalucia. Al Toruccio La Piana gli uomini di Insanguine conquistano il terzo risultato utile consecutivo grazie a Luca (doppietta) e Inserra. Agli ospiti allenati da Suriano non basta Tenerelli in rete due volte.

Incassa i tre punti anche il Bronte che tra le mura amiche ne rifila tre al Motta Sant’Anastasia. Per i rossoneri si iscrivono al tabellino il solito bomber Marco Saccullo, Calamato e Reina.

Partita pirotecnica a Torregrotta dove il Taormina conquista la terza vittoria di fila con una super rimonta. Gli uomini di La Mela vanno sotto di due reti nella prima frazione e incassano pure il tris ad inizio ripresa. Poi comincia un’altra gara. Lupo accorcia al 10’, Puglia fa la stessa cosa al 33’ e Franco negli ultimi quattro minuti ribalta tutto per il sorprendente 3-4 finale.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ACADEMY SAN FILIPPO – GESCAL 1-1

ACI SANT’ANTONIO – VILLAFRANCA MESSANA rinv.

CARLENTINI – SPORTING VIAGRANDE 3-1

CICLOPE BRONTE – MOTTA SANT’ANASTASIA 3-0 (SABATO)

CITTA’ DI MISTERBIANCO – CITTA’ DI MASCALUCIA 3-2 (SABATO)

CITTA’ DI TORREGROTTA – SPORTING TAORMINA 3-4

GIARDINI NAXOS – ACICATENA 1-2 (SABATO)

SPORTING PEDARA – ATLETICO FIUMEFREDDO 1-0

 

Nel girone D perde la vetta il Caltagirone sconfitto a Enna.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

CARA MINEO – SPORTING PRIOLO 0-2 (SABATO)

DON BOSCO 2000 – ATLETICO SCICLI 1-2 (SABATO)

ENNA – CALTAGIRONE 2-0

FLORIDIA – BARRESE 2-0

MEGARA AUGUSTA – SPORTING EUBEA 4-1 (SABATO)

NEW POZZALLO – NEW MODICA 1-0

RG – FRIGINTINI 1-1

REAL SIRACUSA BELVEDERE – RAGUSA 1-0

 

Nel girone D di Prima categoria vola in vetta il Calatabiano che continua a macinare punti, gol e buone prestazioni. Al Calanna la formazione sapientemente allenata da mister Eugenio Lu Vito si aggiudica il sentito derby contro la Nike Torino Club Giardini Naxos di Andrea Cerra con un secco 3-0. Episodio chiave all’11’ della prima frazione di gioco: fallo di mano in area di Corica su conclusione ravvicinata di Rizzo e penalty concesso dal direttore di gara. Dagli undici metri spezza gli equilibri dell’incontro Cantarella che angola bene il tiro con Vecchio che intuisce in tuffo sulla sua destra sfiorando la sfera. Nella ripresa altro episodio chiave al 16’ con l’espulsione per somma di ammonizioni di Ajmi che scombussola le carte in tavola per la Nike. E difatti al 19’ raddoppia il Calatabiano con Rizzo che scatta sul filo del fuorigioco, servito sulla corsa da Cantarella, e deposita in rete senza dare nemmeno il tempo a Vecchio di intervenire. Il tris non tarda ad arrivare al 32’ con un altro calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Cubito su Cantarella che dal dischetto firma la sua doppietta personale.

Ottime vittorie interne per Sant’Alessio e Zafferana, entrambe vittoriose 2-1. L’undici di Ucchino supera il Monforte San Giorgio mentre la compagine di mister Lombardo batte il Duilia 81 con le reti di Avanzato e Longo.

Prima vittoria in campionato per il Santa Domenica Vittoria di Mollica che batte tra le mura amiche la matricola Juvenilia. Sblocca l’incontro al 15’ Montella con una bordata dai 30 metri che non lascia scampo al portiere. Passano soltanto cinque minuti e c’è il raddoppio: cross in area e preciso stacco di testa di Grasso che insacca. Tris al 40’ ancora con Grasso che di piatto spiazza l’estremo difensore avversario. Pochi rischi nonostante la parziale rimonta della squadra ospite.

Beffato il Randazzo di Gulli che viene rimontato e sconfitto dall’Atletico Messina. Il vantaggio per i granata arriva al 25’ del primo tempo: disattenzione difensiva per i padroni di casa, ne approfitta Scalisi che solo davanti ad Interdonato non sbaglia. Nella ripresa il patatrac al 36’ quando l’autore della prima marcatura rimedia il rosso in seguito ad una mischia accesa con gli avversari e un minuto più tardi anche Oltean lascia anzitempo il campo per doppio giallo. Randazzo in nove. Clamorosa la rete del pari messinese al 40’ con Pagliaro che ruba palla al portiere mentre stava per rinviare e insacca a porta sguarnita. Al 44’ ancora Pagliaro, con un diagonale di sinistro, chiude la pratica e regala i tre punti ai suoi.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO MESSINA – RANDAZZO 2-1 (SABATO)

CITTA’ DI CALATABIANO – NIKE TORINO CLUB 3-0 (SABATO)

POLISPORTIVA SANT’ALESSIO – MONFORTE SAN GIORGIO 2-1

SANTA DOMENICA VITTORIA – JUVENILIA 3-2 (SABATO)

SAPONARA – OR.SA. PROMOSPORT 2-0 (SABATO)

VALDINISI – PRO MENDE 2-1

ZAFFERANA – DUILIA 81 2-1

 

Nel girone E Villaggio Sant’Agata e Belpasso condividono la vetta avendo vinto le loro rispettive gare di misura.

Seconda vittoria consecutiva per la Russo Sebastiano al termine di un match al cardiopalma contro il Mascalucia. Finisce 3-2 al Luigi Averna con il gol vittoria per i padroni di casa che arriva a tempo ampiamente scaduto e con l’esultanza infinita degli uomini di mister Sapienza. Dumitrascu apre le danze al minuto 32 della prima frazione raccogliendo la ribattuta del portiere sul tiro a botta sicura di Cartellone e gonfiando la rete. Lo stesso numero 10 al 45’ realizza la sua doppietta personale con un calcio di punizione magistrale. Nella ripresa ci si mette di mezzo la sfortuna. Al 14’ l’autorete di Vecchio rimette in partita il Mascalucia che si rifà sotto. Ingenuità di Cisterna al 38’ quando permette alla sfera calciata da Di Mauro di oltrepassare la linea di porta con l’arbitro che convalida il pareggio. Per le grandi proteste in campo Cisterna viene espulso lasciando in inferiorità numerica i suoi. Poco dopo viene espulso anche Di Martino per i mascalucesi. Al 50’, però, ci pensa Suman a ristabilire le gerarchie dell’incontro e consegnare i tre punti alla Russo.

Cade nella “casa provvisoria” dell’Angelo Rossi di Fiumefreddo il Calcio Giarre ad opera del Santa Lucia (foto di copertina). I siracusani si impongono di misura con il passivo che sarebbe potuto essere più pesante se non fosse stato per i diversi legni colpiti dalla formazione ospite. L’undici di Antonello Musumeci dovrà continuare a lavorare duramente per tentare di ottenere la salvezza e mantenere la categoria. La rete avversaria matura al 21’ della ripresa con un tiro a giro di sinistro dal vertice destro dell’area di Benvenuto che compie una magia dopo dribbling su un difensore e manda la sfera a morire sotto la traversa.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

BELPASSO – LEO SOCCER 1-0

CALCIO GIARRE – SANTA LUCIA 0-1

CITTA’ DI CATANIA – ACI BONACCORSI sosp.

CITTA’ DI FRANCOFONTE – MILITELLO VAL DI CATANIA 1-2

PALAGONIA – NISIANA rinv.

RUSSO SEBASTIANO – MASCALUCIA 3-2

VILLAGGIO SANT’AGATA – CALCIO BELPASSO 1-0

 

Nel girone F poker della Sanconitana, pareggi esterni per Mazzarrone e Vizzini.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

CALCIO AVOLA – VIZZINI 2-2

CHIARAMONTE – MAZZARRONE 2-2

PER SCICLI – NOTO 0-0 (SABATO)

PRO RAGUSA – PORTOPALO 1-0 (SABATO)

RINASCITANETINA – CITTA’ DI CANICATTINI 0-0

SANCONITANA – FERLA 4-1

VIRTUS ISPICA – CITTA’ DI COMISO 1-1

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche