Rally dei Castelli 1991-2015: “nozze d’argento” tra Calatabiano e Castiglione di Sicilia -
Catania
19°

Rally dei Castelli 1991-2015: “nozze d’argento” tra Calatabiano e Castiglione di Sicilia

Rally dei Castelli 1991-2015: “nozze d’argento” tra Calatabiano e Castiglione di Sicilia

Il partecipatissimo raduno di auto d’epoca ha festeggiato il venticinquesimo anniversario con una memorabile giornata iniziata presso la principesca dimora del litorale San Marco e conclusasi nel territorio etneo

Un quarto di secolo all’insegna della storia, fatta di beni monumentali nonché di autovetture che hanno segnato le varie epoche: è stato celebrato nei giorni scorsi, tra i Comuni etnei di Calatabiano e Castiglione di Sicilia, dal “Rally dei Castelli”, che quest’anno ha tagliato il traguardo della venticinquesima edizione (1991-2015).

Ben quarantacinque i fiammanti veicoli “vintage” radunatisi per l’occasione presso il calatabianese “Castello di San Marco – Charming Hotel”, nel cui accogliente e lussureggiante parco che si affaccia sul Mar Jonio, i piloti e gli equipaggi hanno consumato una ricca colazione offerta dai titolari della nota struttura ricettiva, il cui proprietario Filippo Murabito ed il di lui figlio Daniele (manager della principesca dimora barocca di fine Seicento trasformata in esclusivo luogo di vacanza) hanno sempre avuto a cuore tale manifestazione rallystica insieme al patron Filippo Di Mauro ed al coordinatore del tour Giovanni Grasso.

Il variopinto corteo di auto si è quindi diretto alla volta del Castello Lauria di Castiglione di Sicilia, dove si è svolta una simbolica prova cronometrata, ed infine all’azienda “Torrepalino”, che ha ospitato la cerimonia di consegna dei trofei celebrativi.

Dopo queste “nozze d’argento” del Rally dei Castelli, gli organizzatori pensano già a futuri nuovi eventi legati al mondo delle auto classiche, e non solo. Nelle sue prime edizioni degli Anni Novanta, peraltro, la manifestazione annoverava anche iniziative collaterali, come mostre-mercato di antiquariato e di artigianato locale, che potrebbero essere riportate in auge al fine di richiamare sempre più visitatori in un territorio, quello jonico-etneo, all’insegna di luoghi, paesaggi e sapori unici al mondo.

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: da sinistra una vettura di fronte al Castello S. Marco di Calatabiano ed un’altra mentre transita dal centro storico di Castiglione di Sicilia

Potrebbero interessarti anche