Calcio, in Prima categoria il big match è il derby Biancavilla - Adrano -
Catania
25°

Calcio, in Prima categoria il big match è il derby Biancavilla – Adrano

Calcio, in Prima categoria il big match è il derby Biancavilla – Adrano

A 3 giornate alla conclusione di un campionato di Prima categoria, è spumeggiante la battaglia in vetta alla classifica, per il salto in Promozione. La capolista Adrano continua a vincere ma appena dietro si insidia il Biancavilla. Perdono terreno il Belpasso, il Calatabiano e il Milo ma ne guadagna la Russo calcio, in piena orbita playoff.

L’Adrano è ancora in cima e regge l’urto delle inseguitrici. Imbattuta dal 7 dicembre la formazione allenata da Borzì si trova al bivio più importante della stagione: il derby nella tana del Biancavilla secondo in classifica. Dovesse superarlo indenne si potrebbe trovare la strada spianata verso il salto di categoria. Penultima gara “pesante” tra le mura amiche contro il Calatabiano e ultima in casa di un Aci Catena già salvo.

Il Biancavilla è ancora la squadra da battere. L’undici di Basile non perde dal lontanissimo 19 ottobre e ha ottenuto il 18esimo risultato utile consecutivo, in totale 14 vittorie e 4 pareggi. Tutto sarà concentrato al derby contro l’Adrano di domenica prossima per poi concludere con un ciclo morbido in casa della Catanese e nuovamente al comunale Orazio Raiti contro un Aci Bonaccorsi impegnato a raggiungere l’unico posto disponibile per ottenere la salvezza: il terzultimo.

Il pareggio del Belpasso di Stella ha contribuito all’allontanamento dalle due etnee ma non è ancora detta l’ultima parola. Infatti già alla prossima, contro l’Aci Bonaccorsi, potrebbe arrivare la rivincita magari approfittando di un derby soporifero, perché no. La penultima gara per i belpassesi sarà in trasferta contro un Agira sazio, salvo e con la testa alla prossima stagione mentre l’ultima si disputerà in casa dove arriverà un Milo che deve continuare a lottare.

La situazione double-face del Calatabiano è davvero incredibile. Il Calanna è rimasto inespugnato per undici gare su undici dove gli uomini di Lombardo hanno ottenuto solo vittorie. Fuori casa, invece, Beccaria e compagni a volte spengono la luce. Stavolta hanno avuto il merito di aver rimesso in gioco per i playoff la Russo calcio, vincente in quel di Riposto. Prossima sfida tra le mura amiche contro il Maletto, fanalino di coda ma non ancora in Seconda categoria. Alla penultima bisognerà recarsi ad Adrano per una partita molto difficile mentre l’ultima in casa contro una Catanese in zona tranquilla.

Anche il Milo colpisce per la discontinuità. E dire che all’inizio era una capolista ben salda. La compagine di Fichera esce con le ossa rotte da Tremestieri contro una formazione agguerrita e ancora aggrappata alla salvezza, sempre per quel terzultimo posto divenuto unica spiaggia sicura. A proposito di salvarsi, la stagione dei milesi potrebbe ancora non essere ritenuta fallimentare grazie alle prossime due sfide casalinghe contro Agira e Mascalucia, certe di rimanere in Prima categoria e con l’ultima in casa di un Belpasso che non si sa in che condizioni di classifica potrà trovarsi.

Concludiamo il resoconto con la super Russo calcio. Il sogno playoff è alimentato dalla vittoria casalinga contro il Calatabiano grazie alla rete del capitano Pappalardo. I bianco-azzurri allenati da mister Barbagallo si ritrovano il calendario dalla loro parte, almeno per due delle prossime tre sfide. Aci Catena con la salvezza in tasca in trasferta, poi al Luigi Averna di Torre Archirafi arriverà un Tremestieri pronto a dare battaglia, situazioni favorevoli permettendo, e conclusione in casa di un Mascalucia molto tranquillo e rilassato. Comunque vada i ripostesi del presidente Romano sono già vincitori morali di un campionato fantastico.

Alessandro Famà

LA CLASSIFICA

Adrano 52

Cometa Calcio Biancavilla 50

Belpasso 48

Calatabiano 47

Milo 42

Russo Sebastiano 40

Potrebbero interessarti anche