Acireale, sabato il raduno diocesano delle Scholae cantorum e delle corali polifoniche -
Catania
18°

Acireale, sabato il raduno diocesano delle Scholae cantorum e delle corali polifoniche

Acireale, sabato il raduno diocesano delle Scholae cantorum e delle corali polifoniche

Si terrà sabato 22 novembre prossimo dalle ore 17.00, presso la Basilica Cattedrale di Acireale, il Raduno Diocesano delle Scholae Cantorum e delle Corali Polifoniche. L’evento, ripreso dopo oltre un decennio e organizzato dalla Sezione Musica Sacra dell’Ufficio Liturgico Diocesano, vedrà la partecipazioni di circa 40 cori.

I pueri cantores, i cori parrocchiali, le corali polifoniche e le cappelle musicali della nostra Chiesa diocesana, allieteranno con i loro canti la Celebrazione liturgica della Parola di Dio che sarà presieduta dal nostro Vescovo, S. E. Mons. Antonino Raspanti. Subito dopo seguirà la Rassegna in cui ogni formazione corale presenterà dei canti scelti dai repertori antichi a quelli attuali della musica liturgica.

“È importante – dichiara il vescovo mons. Raspanti – sottolineare la validità di questa iniziativa quale esperienza di incontro e conoscenza tra diverse realtà che svolgono il prezioso servizio di animazione del canto in tante comunità della nostra diocesi, poiché la finalità della musica liturgica è quella della lode di Dio e dell’edificazione spirituale dei fedeli ed essa costituisce una delle espressioni più alte e sentite della fede della Chiesa.

Il coro viene ad assumere quindi un ruolo fondamentale, in quanto funge da elemento di mediazione tra il Mistero celebrato e l’assemblea. Bisogna fare in modo i fedeli riescano a pregare con il canto e – per mezzo di esso – far loro scoprire o riscoprire la gioia della preghiera e vivere il momento della celebrazione eucaristica come il più importante nella vita personale e comunitaria del cristiano”.

Potrebbero interessarti anche