Giarre a "quattro zampe" -
Catania
34°

Giarre a “quattro zampe”

Giarre a “quattro zampe”

Al PalaGiarre un meeting di oltre 350 esemplari di meticci e cani di razza

 

Si è svolta nella giornata di ieri, domenica, la “I^ Expò cinofila amatoriale città di Giarre” per cani di tutte le razze e meticci con microchip, organizzata dalla società cooperativa sociale “Insieme per… l’ albero di Andrea”,  in collaborazione con The Black Demons – Dog Show Amatoriale Sicilia, con il patrocinio del Comune di Giarre, assessorato alle Politiche animaliste, Igiene e Sanità, retto da Piera Bonaccorsi, ha richiamato a raccolta, al PalaGiarre, oltre 350 esemplari provenienti da ogni parte dell’Isola.

Si è trattato di un’esposizione cinofila “per famiglie”, che ha ospitato all’interno della struttura giarrese cani di razza e non purché dotati di chip ed iscritti all’anagrafe canina.

“Si è trattato – ha commentato l’assessore al ramo, Piera Bonaccorsi – di un incontro tra appassionati cinofili e specialisti del settore, qualificati giudici, esperti allevatori e club di razza, che hanno regalato alla città momenti straordinari caratterizzati da singolari performance di cani di ogni razza per la gioia di intere famiglie che hanno trascorso una speciale giornata all’ interno del PalaGiarre”.

Soddisfatti gli organizzatori Francesco Catania e Nanny Peluso “il numero degli iscritti ha superato – hanno detto – le nostre previsioni ed aspettative” e felice del successo dell’iniziativa anche il presidente della cooperativa sociale “Insieme per… l’albero di Andrea”, Gianni Panebianco. I cani, presentati alla giuria composta da Nino Pepi, Maurizio Fragomeni e Maurizio Stuppia, esperti educatori cinofili e veterinari, sono entrati nei vari ring per essere sottoposti, per razza, al giudizio degli esperti, che, coadiuvati dagli assistenti, li hanno giudicati per la loro classe di appartenenza, ovvero giovani, adulti, baby, campioni ect., divisi per genere (maschi o femmine). Dopo la prima, accurata, selezione i cani scelti hanno gareggiato per il best  in show finale per categoria.

Momento emozionante della kermesse è stata la sfilata dei bambini disabili, in cura presso la cooperativa sociale “Insieme per… l’albero di Andrea” che hanno sfilato con i cani protagonisti della pet therapy. Il tandem bambino diversamente abile e amico “fido” ha strappato scroscianti applausi.

Ospiti d’onore della kermesse i campioni, ovvero cani di ogni razza, plurititolati a livello nazionale ed internazionale.

Potrebbero interessarti anche