Catania
25°

Giarre, blitz contro gli ambulanti di Trepunti e viale Libertà. Sequestri e merce al macero

Giarre, blitz contro gli ambulanti di Trepunti e viale Libertà. Sequestri e merce al macero

Nuova operazione congiunta, questa mattina, dei carabinieri con il supporto della polizia municipale e di personale dell’Asp 3 di Catania per fronteggiare il fenomeno dell’ambulantato selvaggio. Nel mirino questa volta alcune postazioni di vendita “fai da te” di viale Sturzo  e in piazza a Trepunti.

Sono stati sequestrati circa 1.100 kg di arance e 200 mazzi di carciofi in tre postazioni di vendita. I prodotti sequestrati sono stati distrutti.
Sul posto infatti è intervenuto un automezzo della Dusty dove è stato conferito il prodotto sequestrato perché, secondo le analisi dell’Asp, la merce posta in vendita sul ciglio della strada senza alcuna protezione è stata inquinata dai fumi delle auto in transito.
Le operazioni di controllo di carabinieri e polizia locale, sono state eseguite anche nella zona del viale Libertà e in piazza Sacerdote Spina, con il sequestro di altri prodotti ortofrutticoli.

LA NOTA DEL SINDACO

Il sindaco Angelo D’Anna in una nota, in riferimento al blitz interforze, precisa: “Abbiamo approfondito le normative previste per la creazione dei mercatini rionali comprendenti varie tipologie merceologiche, non semplici da implementare per le esigenze igienico-sanitarie esplicitate dall’ASP. Sono state individuate delle aree in cui provvisoriamente potrebbero operare i venditori ambulanti e le proporremo agli stessi nel breve periodo. In questo momento di forte disagio sociale necessita trovare un accordo per poter soddisfare tutte le esigenze, consentendo a chi vuole operare onestamente di poter intanto continuare ad esercitare l’attività in attesa di una più definitiva regolamentazione del settore”.

Potrebbero interessarti anche