Giarre, Santa Maria la Strada: carenze idrogeologiche e sulla sicurezza stradale -
Catania
35°

Giarre, Santa Maria la Strada: carenze idrogeologiche e sulla sicurezza stradale

Giarre, Santa Maria la Strada: carenze idrogeologiche e sulla sicurezza stradale

La popolosa frazione giarrese di Santa Maria la Strada torna al centro dell’attenzione per le sue persistenti carenze. Il consigliere di minoranza Alfio Tomarchio, durante l’attività ispettiva in Consiglio comunale, ha sollevato diverse criticità che richiedono interventi urgenti. L’alveo del torrente Continella, che attraversa una zona ad alto rischio idrogeologico, versa in condizioni preoccupanti. Il consigliere Tomarchio, già intervenuto sul tema lo scorso anno senza ottenere riscontri, ribadisce la necessità di un intervento tempestivo per risolvere le criticità idrauliche del torrente,

In tema di sicurezza stradale, Tomarchio ha ribadito che nella frazione è necessario attivare misure per il rispetto dei limiti di velocità, soprattutto in via Sacerdote Salvatore Penturo, teatro di incidenti gravi. E per arginare tali pericoli si propone L’installazione di postazioni fisse per il controllo della velocità o di dissuasori; il miglioramento della visibilità della segnaletica orizzontale e degli attraversamenti pedonali su via Ruggero I; il ripristino della segnaletica orizzontale e verticale sul ponte “Macchia”, data l’alta densità di traffico, soprattutto nelle ore di punta estive. Il consigliere Tomarchio ha sollecitato l’amministrazione comunale ad adottare provvedimenti concreti e tempestivi per risolvere i problemi segnalati.

Potrebbero interessarti anche