Giarre, la promozione turistica con i giovani volontari -
Catania
34°

Giarre, la promozione turistica con i giovani volontari

Giarre, la promozione turistica con i giovani volontari

Al via il secondo dei 2 progetti del Servizio Civile Universale presso la sede della Pro Loco di Giarre Aps, “Sostenibilità turistica nell’eco regione mediterranea” e “Riscatto Ambientale”, che ospita l’accreditato dell’Ente Promozione Italia Aps, erogatore dei programmi d’intervento che serviranno per promuovere il turismo, per valorizzare e rafforzare l’identità del territorio.

Il presidente Salvo Zappalà ha presentato i due progetti ringraziando l’Ente Nazionale di Servizio Civile Universale Promozione Italia Aps. Il primo progetto, partito già da qualche mese, ha come obiettivi generali quelli del programma “Cambiamenti sostenibili: un nuovo stile vita” e cioè garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo e adottare misure urgenti per combattere i cambiamenti climatici e le sue conseguenze.

Il secondo progetto si pone l’obiettivo di riportare alla memoria collettiva e di donare alle future generazioni, i tesori dei territori interessati: la cultura, le tradizioni e folklore legati al patrimonio ambientale con particolare attenzione all’immensa biodiversità che questi territori custodiscono attraverso l’attuazione di studi, ricerche e progetti di comunicazione ad alto contenuto artistico-culturale.

Mariachiara La Rocca, Giulia Mangano, Maria Vattiato, Martina Belfiore, Edoardo Sgroi, Giuseppe Zappalà e Federico Scandurra, i giovani coinvolti nell’iniziativa nella sede di Promozione Italia, collocata nella Struttura della pro loco giarrese. Insieme a loro, l’Operatore Locale di Progetto Salvo Zappalà, presidente della Pro Loco di Giarre Aps e anche dell’Ente Pro Loco Sicilia Ets con sede regionale proprio a Giarre.

“Sono onorato di ospitare e sostenere l’iniziativa – ha detto Zappalà – perché tutto ciò che parte dai giovani va sostenuto e accompagnato. Manifesto la piena soddisfazione per l’esperienza altamente formativa che i volontari stanno vivendo, in vista del rilancio del settore turistico siciliano. Colgo l’occasione per informare che gli uffici rimarranno aperti tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16:30 alle 20:30”.

Potrebbero interessarti anche