Giarre, premiati i poeti del 17° premio poesia San Valentino -
Catania
15°

Giarre, premiati i poeti del 17° premio poesia San Valentino

Giarre, premiati i poeti del 17° premio poesia San Valentino

In occasione del 17° Premio di poesia San Valentino” è avvenuta la consegna dei premi presso il Salone degli Specchi di Giarre.

I riconoscimenti sono stati consegnati dal presidente della Pro Loco Salvo Zappalà, il prof. Girolamo Barletta in qualità di presidente della giuria, il Sindaco di Giarre Leo Cantarella, l’assessore alla pubblica istruzione Antonella Santonoceto, il Presidente del Consiglio Giovanni Barbagallo, l’assessore allo sport Giuseppe Cavallaro, i consiglieri Alfio Bonaventura, Raffaele Musumeci, e il giornalista Melo Nicodemo, che ha presenziato alla consegna. Oltre 150 gli elaborati pervenuti da ogni parte della Sicilia e dalle Scuole della provincia di Catania.

L’Amore è stato il soggetto principale sia in dialetto che in lingua.

Per la sezione poesia in lingua nazionale: 1° Class. Scichilone Isabella Maria di Aragona (AG) con la poesia “San Valentino”, 2° Class. Costarella Anna Maria di Acireale (CT) con “Caleidoscopio”, 3° Class. ex aequo Bonaventura Gaetano di Giarre (CT) con “Lontananza” e Cutuli Vito di Giarre (CT) con “Navigatore solitario”.

Per la sezione poesia in dialetto questi i premiati: 1° Class. Fazio Pina di Fiumefreddo (CT) con “Torna Sant’Aita”, 2° Class. Barbagallo Gioacchino Mario di Giarre (CT) con  “ ‘U Mo Paisi”,  3° Class. ex aequo Messina Orazio di Acireale (CT) con “Canzuni d’amuri” e Rapisarda Franca di Riposto (CT) con “Amuri”.

Per la categoria Studenti:  1° Class. Trovato Federica con “Il Rumore del Silenzio” Ist. Gulli e Pennisi di Acireale, 2° Class. Quarta Giulia con “Pensiero d’Amore” Scuola Media Paolo Vasta di Acireale; 3° Class. ex aequo Casabona Rita con “Primo Amore” Ist. Falcone di Giarre e Frasconà Cantalanotte Katia con “Vento d’Aprile” Ist. Luigi Sturzo di Caltagirone.

I classificati di ogni sezione sono stati premiati con medaglie ricordo, mentre a tutti i concorrenti sono stati consegnati, in secondo tempo, degli attestati di merito per stimolare la creatività poetica, che purtroppo ormai sta andando in disuso. Il Preside G. Barletta ricorda “la poesia non viene più vista come un tempo nella quale se non c’era la rima non era poesia” (a significare che oggi tutto è poesia). La giuria durante la premiazione ha letto le poesie dei vincitori.  Il Sindaco Cantarella si è detto compiaciuto che la Pro Loco Giarrese ha, ancora una volta, scelto il salone di Rappresentanza, cioè il Salone degli Specchi, del Comune di Giarre per svolgere le proprie attività con la premiazione di questa interessante manifestazione, mentre l’assessore Santonoceto ha voluto puntualizzare quanto sia importante la sinergia tra amministrazione e questa realtà che è la Pro Loco. Il Professore Nicodemo ha elogiato il Presidente Zappalà per l’organizzazione e per la buone riuscita e ha consigliato di continuare in questa strada per le tante attività svolte con successo da questa Pro Loco. Il Presidente della Pro Loco di Giarre, Salvo Zappalà, ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato e ha dato appuntamento al prossimo anno con una nuova edizione del Premio Poesia San Valentino 2024.

Potrebbero interessarti anche