Rinviato ad aprile il Carnevale di Acireale -
Catania
12°

Rinviato ad aprile il Carnevale di Acireale

Rinviato ad aprile il Carnevale di Acireale

Il Carnevale di Acireale è stato rinviato al prossimo 21 aprile.  “Il particolare momento contingente – si legge in una nota del comune – determinato dall’emergenza sanitaria in corso ormai da un paio di anni, ha costretto gli organizzatori de “Il più bel Carnevale di Sicilia” a differire il popolare evento, fissando la data di inizio nel prossimo 21 aprile”. Ad annunciarlo il presidente della Fondazione “Carnevale di Acireale”, Gaetano Cundari, il sindaco Stefano Alì, l’assessore al Turismo, Fabio Manciagli, e Gaetano Bonanno e Valeria Castorina, membri del CdA della Fondazione.

Dal 12 febbraio al primo marzo prossimi, periodo canonico della manifestazione carnascialesca, si svolgeranno soltanto quelli che vengono indicati come “eventi collaterali”. Le sfilate dei carri allegorici e dei carri infiorati, invece, sono state riprogrammate per il periodo compreso tra il 21 aprile ed il primo maggio, ma non si esclude un prolungamento anche dopo la giornata dedicata alla Festa del lavoro.

Il sindaco di Acireale, Stefano Alì,  ha rivolto un elogio alla Fondazione per la sua poliedrica attività. «Mi piace sottolineare – ha affermato il primo cittadino – l’impegno e la pazienza ad operare in un periodo così complicato, durante il quale non vi è alcuna certezza e, quindi, è davvero difficile riuscire a mantenere l’attenzione sempre alta sul Carnevale. Ci auguriamo che ad aprile sussistano condizioni che possano rendere percorribile lo svolgimento tradizionale della manifestazione e, dunque, fare vivere alla città la consueta, fantastica esperienza».

 

Potrebbero interessarti anche