Sostenibilità e gusto! Interessante attività di orientamento per gli studenti dell’Alberghiero G. Falcone di Giarre -
Catania
13°

Sostenibilità e gusto! Interessante attività di orientamento per gli studenti dell’Alberghiero G. Falcone di Giarre

Sostenibilità e gusto! Interessante attività di orientamento per gli studenti dell’Alberghiero G. Falcone di Giarre

Nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO), la classe IV B indirizzo Sala e Vendita dell’I.P.S.S.E.O.A. “G. Falcone” di Giarre, accompagnata dai docenti Alessandro D’Urso, insegnante di Sala e Vendita, ed Ester Vitale, insegnante di Scienza dell’alimentazione, nei giorni 21 e 22 ottobre ha effettuato un’uscita didattica presso il borgo di San Mauro Castelverde (PA) sito nel parco delle Madonie.

Prima tappa del percorso è stato l’uliveto “San Francesco”, sede dell’associazione Culturale “L’ulivo Capovolto” nella quale gli studenti hanno avuto l’opportunità di ammirare la bellezza e la storia degli ulivi secolari, monumenti di naturale bellezza, spettatori del passare dei secoli, testimoni e custodi di cultura, e l’importanza di valorizzare e diffondere la “cultura” dell’amore e del rispetto verso questi alberi da frutto.

Durante la passeggiata nell’uliveto secolare è stato fatto un approfondimento morfologico, storico e culturale sulle piante, grazie al presidente dell’associazione e all’intervento del Maestro Ferrara storico del luogo.

Seconda tappa del percorso è stato un frantoio locale, dove gli studenti hanno osservato una simulazione della raccolta delle olive scoprendo le varie tecniche fondamentali per realizzare un olio di qualità, un prodotto artigianale come si faceva una volta, e le “cultivar” autoctone “Crastu” e “Giarraffa” nel rispetto della tradizione e della sostenibilità. Successivamente il gruppo ha assistito a tutto il processo di produzione dell’olio Extra Vergine d’Oliva a Marchio di Qualità IGP Sicilia di una azienda privata, scoprendo i metodi di trasformazione delle olive e il funzionamento degli appositi macchinari. Dopo la molitura, la degustazione è stato un altro importante momento della giornata. Sapientemente guidata da un sommelier e assaggiatore, che ha permesso di conoscere le principali caratteristiche organolettiche dell’olio Extra Vergine d’Oliva, i profumi di un olio appena molito e i sapori, come l’amaro e il piccante che sono i sentori che si percepiscono in alcune parti del palato, spiegando loro alcune tecniche di assaggio, come ad esempio lo strippaggio utilizzato per ossigenare l’olio e per conferirgli un aroma più intenso.

Nella mattinata della seconda giornata gli studenti hanno preso parte all’incontro istituzionale tenutosi presso il palazzo di città, nel corso del quale sono stati trattati argomenti relativi al Turismo, alla Scuola e alle opportunità per i giovani. All’incontro hanno preso la parola Angelo Merlino, presidente del Parco delle Madonie, Matteo Mazzola e Nino Daino, assessori del comune di San Mauro Castelverde, il presidente dell’associazione “L’ulivo Capovolto” Dario Macaione e la dott.ssa Maria Concetta Cassata presidente del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità.

Infine, sono intervenuti gli studenti Manuel Battiato e Giulia Grasso considerando la grande importanza che la scuola e i PCTO rivolgono a queste iniziative che completano e approfondiscono la conoscenza della nostra cultura e sono spunto per l’ampliamento della professionalità.

Potrebbero interessarti anche