Calcio: i risultati di Champions League 2021-2022 -
Catania
18°

Calcio: i risultati di Champions League 2021-2022

Calcio: i risultati di Champions League 2021-2022

Il primo turno di Champions League ha mostrato risultati piuttosto eterogenei, visto anche il valore e in qualche caso la disparità tra le squadre in campo. Quattro gare in particolare sono sembrate, in termini di risultato più che di prestazione a senso unico. Si tratta delle vittorie in trasferta di Bayern Monaco, Juventus e Ajax a cui bisogna aggiungere il largo successo del Manchester City di Pep Guardiola.

Manchester City-RB Lipsia termina 6-3 per la formazione di Guardiola

La goleada tra il City e il RB Lipsia ha acquisito un risultato più consono a un incontro di tennis che a una partita di calcio: 6-3 per la formazione inglese. Otto delle nove reti sono state realizzate nel giro di 60 minuti di gioco, con una media di 1,2 reti ogni dieci minuti. E dire che fino al 55esimo la gara aveva mostrato anche un certo equilibrio, dato che il Manchester City conduceva per 3-2, ma il secondo tempo ha fatto emergere la qualità e la coesione della formazione guidata da Guardiola. Risultato ancora più netto quello di Sporting Lisbona-Ajax, terminata 1-5 a favore della formazione olandese. Restano poi da commentare altre due vittorie in trasferta, addirittura terminate con dei clean sheet, per Juventus e Bayern Monaco. C’è da dire che a parte il risultato uguale, le avversarie erano almeno sulla carta di differente valore. La Juventus ha vinto 3-0 in trasferta contro il Malmö, mentre il Bayern Monaco di Robert Lewandowski ha espugnato il Camp Nou, sempre per 3.0. Probabilmente questo Barcellona non è più quello di un tempo, ma bisogna riconoscere che non è comunque una formalità vincere in trasferta con tre reti di scarso e senza subirne nessuna. Un discorso interessante e valido soprattutto per i pronostici e le quote date dal sito scommesse di 888sport, con una rubrica esclusiva dedicata ai tornei internazionali di Champions e di Europa League.

Gare equilibrate: il torneo parte bene per le più attese protagoniste

Per il resto c’è stato un sostanziale equilibrio, con ben sei pareggi. Hanno ottenuto un punto diverse squadre, tra cui il PSG di Pochettino, Atletico Madrid e Porto, Dinamo Kiev e Benfica, Lilla e Wolfsburg, Siviglia e RB Salisburgo, così come Villareal e Atalanta. L’Atalanta rimontando il Villareal è stata l’unica formazione italiana assieme alla Juventus a ottenere un risultato positivo. Non è andata bene invece alle milanesi, con il Milan che tornava a disputare questa competizione dopo ben 7 anni di assenza. La formazione di Stefano Pioli ha disputato un’ottima gara contro il Liverpool, addirittura passando in vantaggio al tramonto del primo tempo, con il risultato parziale di 2-1. Nel secondo tempo tuttavia il Liverpool ha mostrato il proprio potenziale offensivo e al termine della gara gli uomini di Klopp sono riusciti a strappare una vittoria con il 3-2 finale. Molto diversa invece la gara dell’Inter di Simone Inzaghi che per oltre 85 minuti è stata più pericolosa del Real Madrid. Tuttavia il risultato finale ha premiato gli uomini di Carlo Ancelotti, anche se il merito di questo successo lo si deve in larga parte al portiere dei Merengues: le parate di Courtois sono state infatti determinanti per la vittoria finale che vale tre punti e la testa del girone. Esordio sfortunato anche per Cristiano Ronaldo, che pur avendo realizzato una rete, è uscito sconfitto dalla trasferta contro lo Young Boys. Tutto sommato è stata una prima giornata di Champions League esaltante e pienamente spettacolare.

Potrebbero interessarti anche