Mascali, il consigliere comunale Giuseppe Cardillo ufficializza l’ingresso in Lega -
Catania
18°

Mascali, il consigliere comunale Giuseppe Cardillo ufficializza l’ingresso in Lega

Mascali, il consigliere comunale Giuseppe Cardillo ufficializza l’ingresso in Lega

Un nuovo importante ingresso si registra in casa Lega Sicilia. Ad ufficializzare il passaggio nel partito di Matteo Salvini è il dottore commercialista Giuseppe Cardillo, attuale consigliere comunale a Mascali e già vicesindaco a Fiumefreddo di Sicilia.

Nei giorni scorsi Cardillo ha incontrato a Catania i vertici regionali e provinciali della Lega. Erano presenti il segretario regionale on. Nino Minardo, il coordinatore politico provinciale Alessandro Porto, il responsabile provinciale Anastasio Carrà e l’assessore del Comune di Catania Fabio Cantarella.

“E’ un’altra adesione preziosa che innesta nel nostro partito nuova energia, competenza ed esperienza – ha dichiarato l’on. Nino Minardo – Attualmente consigliere comunale a Mascali, dove è stato candidato a sindaco, e già vicesindaco di Fiumefreddo, Giuseppe è espressione del miglior “civismo” in politica e porta con sé una profonda conoscenza del territorio catanese e la capacità di ascoltare le esigenze del territorio. La squadra della Lega in provincia di Catania continua a crescere: al consigliere Giuseppe Cardillo, che lavorerà in sinergia con Alessandro Porto, coordinatore politico provinciale della Lega e con Anastasio Carrà, responsabile provinciale della Lega, i miei auguri di buon lavoro”.

Giuseppe Cardillo porta in dote professionalità, passione e competenza. Un ricco bagaglio che il neo leghista si dice pronto a mettere in campo per il partito. “Dopo un’attenta esegesi degli scenari politici nazionali e locali, contraddistinti spesso da paradossi e contraddizioni, ho maturato la decisione di aderire al partito della Lega – ha spiegato Cardillo -. Ritengo che intraprendere questo percorso politico, anche a livello locale, insieme a quanti, amici e simpatizzanti, vorranno seguire la mia scelta, costituisce la migliore alternativa all’improvvisazione che caratterizza altre aree del panorama politico nazionale. Nei prossimi giorni organizzerò un primo incontro, a livello locale, dove spiegherò ad amici e simpatizzanti le ragioni della mia risoluzione. Esprimo con questa adesione il mio apprezzamento e la stima per la gestione del partito, contraddistinta da coerenza, intraprendenza e competenza, portata avanti dal leader Matteo Salvini. Caratteristiche che mancano ormai da troppo tempo nello scenario politico nazionale. Sento di dover esprimere un doveroso ringraziamento, oltreché al senatore Matteo Salvini, anche al segretario regionale del partito, on. Nino Minardo, nonché ai coordinatori provinciali Alessandro Porto e Anastasio Carrà, ed all’assessore Fabio Cantarella che, con il loro coinvolgente entusiasmo – ha concluso Giuseppe Cardillo – mi hanno portato ad operare, convintamente, questa determinazione”.

 

 

Potrebbero interessarti anche