Riposto, area portuale: telecamere immortalano sporcaccione. Indagini in corso -
Catania

Riposto, area portuale: telecamere immortalano sporcaccione. Indagini in corso

Riposto, area portuale: telecamere immortalano sporcaccione. Indagini in corso
Proseguono incessanti, nel territorio comunale, le azioni volte al contrasto dell’abbandono di rifiuti e il degrado urbano. Al fine di accertare i responsabili degli stessi abbandoni, risultano fondamentali gli impianti di video sorveglianza. In questo quadro il Comune di Riposto in piena collaborazione con la Guardia Costiera ha potenziato i controlli anche nell’area portuale sulla scorta di episodi di inciviltà rappresentanti da abbandoni indiscriminati di rifiuti lungo la banchina portuale.
E la proficua intesa con il Circomare ripostese ha dato i suoi frutti. Le telecamere hanno infatti “pizzicato” un soggetto in sella ad una bicicletta che, dopo avere effettuato l’accesso in porto, è stato immortalato mentre abbandonava un sacchetto di rifiuti all’interno della stazione antincendio posizionata in banchina per poi allontanarsi subito dopo. La Guardia costiera ripostese – sempre nel quadro della citata intesa – ha trasmesso la documentazione fotografica alla Polizia locale allo scopo di richiedere l’eventuale identificazione della persona sorpresa ad abbandonare i rifiuti per assumere le determinazioni del caso.
“Continuiamo ad assistere a scene indecorose di persone che, evidentemente, non mostrano alcun rispetto per l’ambiente – afferma il sindaco Enzo Caragliano.- Come già fatto in altre occasioni, una volta accertata l’identità, verrà notificata la sanzione prevista. Ringrazio la preziosa collaborazione della Guardia costiera, che, nel quadro di una fattiva collaborazione, sta facendo il possibile per contrastare questi indecorosi comportamenti. Cercheremo di intensificare, ancor di più, i controlli e di combattere con pugno fermo questi atti riprovevoli”.

Potrebbero interessarti anche