Aci Castello, movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura del noto locale per 5 giorni -
Catania
23°

Aci Castello, movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura del noto locale per 5 giorni

Aci Castello, movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura del noto locale per 5 giorni

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi tesi a verificare il rispetto delle norme finalizzate a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, i militari della locale Stazione, supportati dai colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale, unitamente a personale dell’Asp 3 di Catania, hanno effettuato un controllo all’interno della nota discoteca “Banacher”, sita nel comune di Aci Castello.

Nella circostanza, i militari, intervenuti inizialmente all’esterno del locale anche a seguito di richiesta dei gestori in difficoltà per contenere ulteriori avventori desiderosi di entrare nonostante fosse stato superato il numero consentito, hanno altresì accertato che all’interno della pista da ballo non era garantito in alcun modo il distanziamento tra le numerosissime persone intente a ballare, tra l’altro, quasi tutte senza la prevista mascherina, con gravi e potenziali rischi per la diffusione di un eventuale contagio.

A seguito dell’attività svolta i militari hanno pertanto contestato al legale rappresentante della società che gestisce la discoteca la prevista sanzione di 400 euro, procedendo alla sanzione accessoria della chiusura del locale per 5 giorni.

In linea con le disposizioni condivise in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, rimane altissima l’attenzione dell’Arma e continueranno analoghi servizi finalizzati a garantire il rispetto delle disposizioni vigenti per il contrasto al noto fenomeno epidemiologico, in considerazione del fatto che l’emergenza non è ancora stata superata e che pertanto non si può escludere che comportamenti superficiali – seppur confortati dall’attuale andamento favorevole  dei dati riferiti al territorio siciliano – vanifichino gli sforzi sinora profusi.

Potrebbero interessarti anche